Domenica 21 Aprile 2024
Il sindaco replica ai due suoi ex consiglieri che lo hanno accusato di averli estromessi


S. Teresa, Lo Giudice a Pacher e Veri: "Niente dialogo in cinque anni? Assoluta fantasia"

di Andrea Rifatto | 30/05/2022 | POLITICA

2071 Lettori unici

L'intervento di Lo Giudice in piazza

Arriva sempre dal palco la risposta del sindaco di Santa Teresa di Riva, Danilo Lo Giudice, alle dichiarazioni fatte in piazza dalla vicepresidente del Consiglio comunale Cristina Pacher, anche a nome del collega consigliere Santino Veri, sulla loro fuoriuscita dalla maggioranza e sulla scelta di aderire alla lista che sostiene la candidatura a sindaco di Nino Bartolotta. Il primo cittadino ha replicato in chiusura del comizio di venerdì sera in piazza Fuveau, nel quartiere Barracca, alle affermazioni dei due ex membri della sua compagine che hanno raccontato alla cittadinanza di essere stati lasciati fuori senza alcuna comunicazione, dopo anni di torti, mortificazioni e umiliazioni, con assenza di dialogo, confronto e rispetto dei ruoli. “Mi è dispiaciuto leggere sulla stampa le loro affermazioni perchè le ritengo non veritiere - ha detto Lo Giudice - posso avere mille difetti, forse ne ho anche duemila, ma credo che sostenere che non ci sia stato dialogo con me mi sembra veramente fantasia assoluta. Santino Veri, in questi anni, ha fatto tutto quello che ha voluto (il sindaco gli aveva affidato la “gestione” dell’Ufficio tecnico, ndc), ovviamente perchè ha dialogato con me, con noi. Ma non porto rancore, capisco che siamo in un momento di campagna elettorale e ci si sente autorizzati a dire di tutto e di più - ha aggiunto - ma non esiste alcun cerchio magico, queste cose non le conosciamo, non le abbiamo mai conosciute e non ci interessano. Veri, nel 2017, doveva diventare assessore ma non l’ha voluto fare perchè temeva che dimettendosi da consigliere lo avrei mandato a casa. E adesso mi si dice che io non ho dato fiducia agli altri?”. 

Un rapporto incrinato già dallo scorso luglio, quando Cristina Pacher e Santino Veri avevano ammesso di essere anche critici esprimendo liberamente il loro pensiero, a volte non condiviso dal sindaco, annunciando poi che in vista delle elezioni di quest’anno si sarebbero riservati di prendere le loro decisioni nei tempi opportuni e solo dopo aver valutato se ci sarebbero state le condizioni per partecipare al progetto politico. Dunque secondo Danilo Lo Giudice sarebbe mancato un loro passo in avanti per confermare la permanenza nella compagine. Qualche tentativo di dialogo non è mancato, ma alla fine Pacher e Veri hanno virato su Bartolotta.

Più informazioni: elezioni santa teresa 2022  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.