Sabato 21 Maggio 2022
Dopo la revoca degli assessori nominati quattro sostituti per l'ultimo mese di mandato


Nizza, ecco il "Briguglio bis": nominata la nuova giunta e assegnate le deleghe

di Redazione | 12/05/2022 | POLITICA

759 Lettori unici

D'Amico, Basile, Briguglio, Ruggeri e Porto

Una nuova amministrazione per un mese di mandato. A Nizza di Sicilia è nato in questi giorni il “governo” Piero Briguglio bis, dopo l'azzeramento della giunta con revoca dell’incarico agli assessori Natale Briguglio, Alessandro Interdonato, Concita Isaja e Giancarlo Forlese. Il sindaco ha scelto come nuovo vicesindaco Giacinto Ruggeri, 70 anni, affidandogli le deleghe a Sport e Tempo libero, Formazione professionale, Servizi civici, Commercio, Fiere e Mercati, Attività produttive, Bilancio; Giuseppe Basile, 64 anni, al quale è stato revocato l’incarico da esperto per il Verde pubblico affidato nel gennaio 2020, si occuperà di Risorse agricole, Ambiente, Territorio e Verde pubblico; Simona D’Amico, 44 anni, ha ricevuto le deleghe a Scuola, Risorse educative, Pari opportunità, Asilo nido e collegamenti con il Distretto D26, Politiche per l’integrazione, Eventi culturali, Rapporti con gli altri Comuni; Rosario Porto, 64 anni, ex tecnico comunale, si occuperà invece di Lavori pubblici, Infrastrutture e Sviluppo, Recupero delle zone periferiche, Viabilità, Tutela del suolo, della costa del mare e delle acque, Arredo e decoro urbano, Sicurezza sul lavoro, Innovazione e sistemi informativi. Il sindaco Piero Briguglio mantiene le deleghe a Protezione civile, Salute, Organizzazione e innovazione delle risorse umane, Area metropolitana, Risorse strategiche, Polizia municipale e Affari generali, Comunicazione ed eventi istituzionali, Personale comunale, Edilizia privata, Contenzioso, Politiche giovanili, Tutela dei consumatori, Museo biblioteca e auditorium, Politiche comunitarie, Organizzazione del personale, Gestione dei rapporti con gli enti per i rifiuti e bonifica, Volontariato, Servizi sociali.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.