Domenica 19 Settembre 2021
Domani la celebrazione dei funerali. Il ricordo del sindaco Nino Crisafulli


Itala, sarà lutto cittadino per la morte di Gianni Freni "U Jamaicanu”

di Redazione | 07/05/2020 | CRONACA

8579 Lettori unici

Gianni Freni avrebbe compiuto 25 anni a luglio

La comunità di Itala, l’intero comprensorio jonico e la provincia di Messina sono profondamente scossi per la morte di Gianni Freni, il 24enne rapper italese venuto a mancare improvvisamente ieri sera nella sua abitazione per un malore. Amici e conoscenti sono ancora increduli per una tragedia che ha portato via “U Jamaicanu”, un giovane solare e pieno di vita, conosciuto e apprezzato negli ambienti musicali di mezza provincia. Anche il sindaco di Itala, Nino Crisafulli, profondamente scosso per l’accaduto, ha voluto esprimere questa mattina un pensiero in ricordo del giovane scomparso e ha annunciato che per domani, venerdì 8 maggio, sarà proclamato il lutto cittadino per tutta la durata del rito funebre, che sarà celebrato alle ore 16, alla sola presenza dei congiunti, sul sagrato della chiesa Madonna del Piliero di Itala Superiore. Il primo cittadino ha disposto l'esposizione della bandiera a mezz'asta negli edifici pubblici invitando tutta la cittadinanza a sospendere le attività in segno di raccoglimento e rispetto e le attività commerciai ad abbassare le saracinesche in segno di lutto in occasione delle esequie.

“Solo adesso, dopo una notte agitata nel pensiero di Enzo e della sua famiglia, di Giovanni, riesco ad uscire dal mutismo che mi ha pervaso all'apprendere della inconsolabile tragedia - scrive il primo cittadino - al primo messaggio ‘è salita l’ambulanza a casa di Enzo, per il figlio Giovanni’. Mille sono le domande senza risposta di fronte all'immagine di un ragazzo, buono, simpatico, gentile e giudizioso che viene tolto all'amore dei suoi cari, agli amici, chiamato altrove, nella luce di Dio. Che all'improvviso, in un attimo, da figlio, in sintonia col suo essere, è divenuto spirito guida, nume tutelare, anima ed energia che da qualche altra dimensione dell’Universo, è lo spirito del padre che legge nel cuore del fratello, dei genitori, li aiuta, sorregge e difende e indica la via in attesa che ci si ricongiunga”. 


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.