Lunedì 29 Maggio 2017
Sciolta oggi la riserva. In caso di vittoria sarà vicepresidente del Consiglio


S. Teresa. Domenico Trimarchi in lista con Lo Giudice: “Il mio impegno per la comunità”

di Gianluca Santisi | 16/01/2017 | POLITICA

2870 Lettori unici | Commenti 4

Lo Giudice, Trimarchi e De Luca

“Fare qualcosa per la mia comunità è stato sempre il mio pallino e adesso che si è presentata l’opportunità non voglio farmi trovare impreparato”. Domenico Trimarchi, presidente del Comitato di quartiere “Centro-Torrevarata-Sacra Famiglia”, oggi pomeriggio ha sciolto la riserva accettando la candidatura al Consiglio comunale nello schieramento “Governiamo S. Teresa di Riva”, che alle elezioni amministrative di primavera sosterrà l’attuale vicesindaco Danilo Lo Giudice nella corsa alla poltrona di primo cittadino. L’invito a scendere in campo gli era giunto nelle scorse settimane dall’Amministrazione uscente e il suo nome era stato annunciato il 6 gennaio al Palazzo della Cultura, nel corso dell’incontro tra il sindaco e gli assessori e la cittadinanza durante il quale sono stati resi nomi dei primi candidati. In caso di vittoria, Trimarchi andrà a ricoprire il ruolo di vicepresidente del Consiglio. “Grazie al percorso fatto come presidente di quartiere – ha spiegato – ho potuto apprezzare in questi anni il lavoro dell’attuale amministrazione. Ho quindi reputato opportuno, dopo una scelta attenta e ponderata, entrare a far parte di questa squadra, con la quale ho trovato massima intesa anche a livello umano e non sono politico. Ringrazio la mia famiglia per avermi supportato in questa decisione, così come ringrazio Danilo Lo Giudice, il sindaco Cateno De Luca e il resto del gruppo per avermi dato questa opportunità. Posso garantire, così come ho fatto in qualità di  presidente di quartiere, il massimo dell’impegno. Come ho sempre fatto nella vita, sarò il ‘solito’ Domenico… quello che parla con tutti, che sta con tutti e che cerca sempre di fare del suo meglio. Sono pronto ad affrontare questa esperienza nel migliore possibile dei modi – ha aggiunto Trimarchi – e con le più forti motivazioni, perché credo che S. Teresa abbia grandi potenzialità”.

Con l’ufficializzazione dell’ingresso in lista di Domenico Trimarchi, sale a 22 il numero dei candidati annunciati che sosterranno la corsa di Lo Giudice alle prossime elezioni. Le liste, come è noto, saranno due. Quella "secondaria", “Oltre De Luca”, avrà come candidato a sindaco Sandro Triolo, anche se i voti saranno tutti concentrati su Lo Giudice. Questi, al momento, i candidati: Carmelo Ariosto, Giovanni Bonfiglio, Salvatore Bucalo, Carmelina Cassaniti, Massimo Cicala, Cateno De Luca, Mariella Di Bella, Antonino Famulari, Danilo Lo Giudice, Gianmarco Lombardo, Annalisa Miano, Dario Miano, Carlo Naccari, Vincenzo Nicita, Cristina Pacher, Rosario Pasquale, Santino Scarcella, Ernesto Sigillo, Mimma Sturiale, Sandro Salvatore Triolo e Santino Veri. Ancora in forse la candidatura di Giuseppa Suni, cittadina della frazione Misserio. In caso di vittoria, Mimma Sturiale, vicepreside dell’Istituto comprensivo di S. Teresa, sarà eletta presidente del Consiglio.

Più informazioni: amministrative 2017 santa teresa  


COMMENTI

Osservatore | il 16/01/2017 alle 19:42:21

Validissimo giovane, complimenti per la Scelta caro Danilo circondati di queste persone, tieni fuori la "grande coalizione" cui unico obiettivo è anti De Luca, ma amministrativamente parlando lasciano il tempo che trovano. Una mia considerazione /suggerimento: Pippo ARPI l'unico per cui farei una eccezione. Perché è un altro giovane validissimo e al tuo fianco molto valorizzato PS la mia è una considerazione per persone che stimo lungi da me voler insinuare scoop politici. SALUTI

Compagnone | il 16/01/2017 alle 21:04:22

Caro "Osservatore" o "Cronista", ke dirsi voglia, non mischiamo capre e cavoli, Trimarchi è una persona perbene e non c'è bisogno che ce lo dica lei, sull'altro soggetto che lei ha menzionato (ormai senza più voti) il silenzio e meglio di ogni parola. Capiamo ke però lei vorrebbe dare un colpo alla botte è un colpo al cerchio, perché sono note hai più le sue simpatie sia per Lo Giudice, ma sia anke per quel personaggio in cerca d'autore ke non ci penserebbe nemmeno un attimo, visto lo scenario che si sta delineando, con una coalizione di De Luca data già per vincente, a prendere la palla..a...vvolo e salutare ai suoi amici "voi ci siete".

Osservatore 2 | il 17/01/2017 alle 10:53:47

l'architetto sentenziò. u boi chi dici "curnutu" o scieccu

Giovanni | il 17/01/2017 alle 13:16:14

ANSA dell'ultima ora: RENZI pronto a guidare la grande coalizione Alla prossima mangiata di pesce stocco sarà presente per definire il "patto antideluca"

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.