Mercoledì 24 Maggio 2017
Girato tra Savoca, S. Teresa e Furci, sarà presentato il 16 marzo al Teatro Val d'Agrò


"Come un uomo", il nuovo film di Giuseppe Lo Conti

di Gianluca Santisi | 26/02/2017 | CULTURA E SPETTACOLI

1571 Lettori unici

Gargotta, Marino e Lo Conti sul set

Si intitola “Come un uomo” il nuovo film di Giuseppe Lo Conti, regista e scrittore di Savoca, già autore del lungometraggio horror “Raving”, uscito lo scorso anno. Questa volta Lo Conti ha voluto misurarsi con i toni della commedia drammatica: “Come un uomo”, infatti, racconta la complicata esistenza del ventottenne Mattia (interpretato da Gianluca Sciliberto), la sua dipendenza dal gioco d'azzardo e i rapporti controversi con il padre (Carlo Barbera) e la fidanzata Chiara (Marialuisa Lo Giudice). Il film, che sarà presentato il prossimo mese di marzo al Teatro “Val d’Agrò” di S. Teresa, è stato girato tra novembre e dicembre nella riviera jonica, tra i comuni di Savoca, S. Teresa e Furci. Nel cast, tra i personaggi principali, anche Palmina Quacquarelli e Natalia Silvestro. Direttore della fotografia è Stefano Marino, mentre Fabio Gargotta è il direttore di produzione.

Giuseppe Lo Conti, 30enne di Savoca, esordisce come scrittore nel 2013 con il primo episodio della trilogia fantasy del “Regno Antico”. L'anno dopo inizia ad interessarsi anche al cinema. Dirige il suo primo cortometraggio che si aggiudica un premio al festival di Los Angeles, e poi altri tre, tutti di genere thriller/horror. Nel 2016 esce “Raving”, il suo primo lungometraggio horror. In corso di lavorazione ci sono altri due progetti: un film horror e un quarto romanzo che sarà pubblicato alla fine del 2017. L’appuntamento con la prima assoluta di “Come un uomo” è per il prossimo 16 marzo, alle 20.30, al Teatro “Val d’Agrò”.

La locandina del film

 


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.