Martedì 25 Luglio 2017
Bloccati nel santuario di Bucalo dal parroco e dai carabinieri giunti poco dopo


S. Teresa, tentato furto alla Madonna del Carmelo: denunciati tre minorenni

di Andrea Rifatto | 04/07/2017 | CRONACA

4616 Lettori unici | Commenti 1

Il santuario di Bucalo

Si erano introdotti all'interno del santuario della Madonna del Carmelo, patrona di S. Teresa di Riva per asportare le offerte dei fedeli ma non sono riusciti nel loro intento perchè colti in flagranza e bloccati per tempo dopo una breve fuga. Ad agire tre minorenni del posto, che intorno alle 17.30 sono entrati nella chiesa parrocchale del quartiere Bucalo, approfittando delle porte aperte in quanto erano in corso le operazioni di pulizia, per cercare di rimediare del denaro. Non trovandone, visto che le offerte non vengono custodite in chiesa, si sono accontentati di un microfono. Nello stesso istante sopraggiungeva però il parroco della Madonna del Carmelo, padre Fabrizio Subba, che è riuscito a bloccare uno dei tre giovanissimi mentre tentava di scavalcare l'inferriata esterna alla chiesa per fuggire, mentre gli altri due sono riusciti ad allontanarsi. Il sacerdote ha quindi avvisato i carabinieri della locale Stazione, giunti in pochi istanti, e i militari ai comandi del maresciallo Maurizio La Monica hanno individuato e bloccato gli altri due minorenni conducendo poi i tre in caserma, dove sono stati denunciati all'autorità giudiziaria per tentato furto. 


COMMENTI

Pippo Sturiale | il 05/07/2017 alle 14:20:50

Il perdono cristiano non alberga nella Chiesa Madre di Bucalo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.