Venerdì 21 Settembre 2018
Obiettivo raggiunto all'ultima giornata dopo un campionato tra mille difficoltà


Volley, la Finchiara S. Teresa conquista la salvezza in B1 e fa festa

di Redazione | 06/05/2018 | SPORT

428 Lettori unici

Le giocatrici in festa a fine gara

Obiettivo raggiunto. La Finchiara Santa Teresa Volley ha conquistato la salvezza nel campionato di Serie B1 femminile battendo all’ultima giornata in casa la Fiamma Torrese Napoli, piegata 3-0. Serviva un punto, ne sono arrivati tre, e così la permanenza in terza serie nazionale è garantita anche per il prossimo anno. Il Santa Teresa Volley è l’unica squadra della provincia di Messina in B1. Un percorso difficile quello di quest’anno, iniziato dopo la scissione societaria che ha portato buona parte della dirigenza a fondare un nuovo sodalizio, mentre il patron Sebastiano Leo e pochi altri collaboratori sono rimasti alla “casa madre” proseguendo il cammino in B1, dopo aver rinunciato a disputare il campionato di A2, pur tra mille complessità. Una squadra che da molti era data per spacciata e che invece ha lavorato a testa bassa credendoci fino all’ultimo. Tra i protagonisti della salvezza l’allenatore Antonio Jimenez, che ha iniziato la stagione con appena sette atlete, molte delle quali fuori ruolo, e un avvio di campionato certamente non dei migliori, ma cammin facendo ha plasmato la squadra a sua immagine, con la preziosa collaborazione del secondo Pippo Staiti, e con l’arrivo di alcuni innesti a stagione in corso ha portato a casa la permanenza in B1, conquistata nel fortino di casa, il Palabucalo, dova le ragazze sono state sostenute da un gruppo di giovanissimi tifosi. La Finchiara chiude il campionato all’ottavo posto con 35 punti, frutto di 13 vittorie e 13 sconfitte. Adesso è il momento della festa ma si programma già il futuro.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.