Martedì 11 Maggio 2021
Protagonista della 15esima vittoria Valeria Mucciola. Al Palabucalo raduno minivolley


Volley. B2 femminile: l'Effe S. Teresa fa suo il derby con il Messina

09/03/2015 | SPORT

1920 Lettori unici

Una fase della partita (Foto dal altri campi)

L'Effe Volley S. Teresa, dopo aver staccato la spina per un set (il primo, vinto a fatica 24-26 ), si aggiudica il derby contro un mai domo Messina Volley, squadra ostica che comunque nulla ha potuto nel secondo e terzo parziale dopo il risveglio della capolista, che torna a casa con la quindicesima vittoria consecutiva nel campionato di Serie B2 femminile, mantenendo la testa della classifica del girone I con 45 punti, mentre rimane invariato il distacco dal secondo posto, a +7 sulla Pallavolo Sicilia, in attesa dello scontro diretto previsto tra due turni in terra etnea. Protagonista del match al PalaRescifina di Messina è stata Valeria Mucciola, colpita da un virus intestinale con febbre forte in nottata ed scesa in dopo tre flebo disintossicanti. Per lei inizio precauzionale in panca e poi ingresso in campo decisivo a metà del primo set, con la dimostrazione di un grosso attaccamento alla maglia. In fase iniziale dunque Mucciola in panchina con Sharon Tracinà in regia - anche per lei era stata una settimana difficile avendo saltato quasi tutti gli allenamenti - Lo Re e Casale di banda, Saporito opposto, Composto e Bilardi dal centro e Scalise libero. Partenza bene augurante per le ospiti che si portavano sul 2-5, contro break peloritano per il 6-5, primo time out tecnico sul 7-8. Avanti Messina (10-8). Punto a punto sino al 14 pari, momento in cui Valeria Mucciola smetteva la tuta e prendeva in mano le chiavi del gioco. Secondo stop sul14-16, ma la capolista non riusciva ad allungare non sfruttando al meglio il servizio e subendo quello avversario. Prima sul 18-20 e poi sul 22-23 Casale e compagne non prendevano il largo sino al 24-24. Doppio allungo ospite e uno a zero più sudato del previsto. Nel secondo e terzo set e emergeva la supremazia tecnica della prima della classe che schiacciava sull'acceleratore e marcava punto su punto con fendenti sia dal centro che dagli esterni. Appena alzavano il ritmo di gioco ed aumentavano la pericolosità in battuta le effine facevano il vuoto nonostante la coriacea difesa della squadra di Danilo Cacopardo, avversario difficile da incontrare in quanto a numero di palloni recuperati. Il 15-25 del secondo ed il 14-25 del terzo parziale erano lo specchio fedele di quanto visto in campo per il tre a zero finale. A parte il blackout del primo set, il team di S. Teresa ha dimostrato di vincere giocando una discreta pallavolo con buoni fraseggi offensivi ed una vasta gamma di alternative offensive da contrapporre alla “contraerea” avversaria. Sugli scudi una straripante Graziella Lo Re, 23 punti ed azione propulsiva a tratti devastante. A ruota Ambra Composto, sempre più padrona delle linee aeree centrali. Bene anche Silvia Bilardi - 9 punti per lei - a dimostrazione che il “traffico” in centro cresce gara dopo gara. Ottimo lavoro per Verdiana Saporito, molto bene anche in battuta. Il capitano, Sara Casale, una sicurezza, ha spronato le compagne nei momenti difficili. Lievitano gara dopo gara le prestazioni del libero, l'ultimo arrivato, Luana Scalise, con percentuali alte e recuperi strappa applausi. Positiva e fattasi trovare pronta, nonostante i pochi allenamenti nelle gambe, Sharon Tracinà che ha contribuito in maniera positiva alla causa. Uscita tra gli applausi degli ultras per la Mucciola, che ha esorcizzato i malanni con un'altra super prestazione in cabina di regia. 

TABELLINO

MESSINA VOLLEY - EFFE VOLLEY S. TERESA 0-3 (24-26, 15-25, 14-25) 

MESSINA VOLLEY: Mento, Criscuolo 3, Fabiano, Laganà, Millo 2, Montalto 5, Carnazza 11, Cannizzaro, Donato 3, Scimone 5, Rando V. (L), Oliveri. All.: Cacopardo

EFFE VOLLEY S. TERESA : Mucciola, Lo Re 23, Tracinà S., Bilardi 9, Casale 7, Composto 11, Saporito 7, Scalise (L), Tracinà K., Serban, Cosentino. All.: Mantarro

Arbitri: Messina e Bentivegna


Al Palabucalo la terza tappa del raggruppamento provinciale Minivolley
Trecentocinquanta bambini e sette società sportive affiliate partecipanti: questi i numeri della terza tappa del raggruppamento di Minivolley organizzato dal Comitato provinciale Fipav e dal Santa Teresa Volley col patrocinio dell'Amministrazione comunale. Tre ore di divertimento puro per i pallavolisti del futuro, che si sono impegnati in micro-match sotto le attente cure dei propri istruttori. Una no-stop avvincente con musica ed animazione che ha divertito per tutta la mattinata i bambini ed i genitori che hanno gremito gli spalti della struttura santateresina. Perfetta l'organizzazione curata da Roberto Bombara, responsabile federale provinciale per la categoria Minivolley, che ha diretto la manifestazione coinvolgendo sia i giovani atleti che il pubblico presente. Accanto a lui Flavio Ferrara per una coppia di tecnici affiatati e ben assortiti che non hanno lasciato nulla al caso. A fare gli onori di casa i dirigenti dell'Effe Volley S. Teresa che hanno messo a disposizione del comitato provinciale la propria struttura organizzativa. In prima linea i presidenti Giovanna De Caro e Leonardo Racco accompagnati dalla vice Rosaria Cundari e da Maria Grazia Allegra. Presente al completo lo staff tecnico capitanato dal dg Natale Rigano, che fortemente ha voluto questa manifestazione. In prima linea come al solito il team manager Nino Bucalo, il responsabile mini volley Pippo Nicita, il responsabile Under Carmelo De Luca,  Giorgia Briguglio, Sebastiano Leo e Giuseppe Arpi. A guidare i tecnici Claudio Mantarro che per una volta si è occupato delle più piccole. Accanto a lui Alessia Di Bella, che segue l'Under 13 ed il Minivolley insieme a Sara Casale, Silvia Bilardi e Valeria Mucciola. Dopo una serie infinita di incontri, alla termine della giornata mongolfiera coloratissima e foto ricordo. Un plauso agli uomini della Misericordia di S. Licandro che hanno presenziato con professionalità, mentre in occasione della festa della donna la società santateresina ha distribuito dei ramoscelli di mimosa a tutte le istruttrici rappresentanti del gentil sesso.  Nel corso della mattinata è intervenuto il presidente del Consiglio comunale di S. Teresa, Danilo Lo Giudice, che ha fatto i compimenti a tutti per l'ottima riuscita dell'evento. Soddisfatto Roberto Bombara, la cui passione è straripante, che ha dichiarato “Giornate come queste fanno bene a tutti, ragazzini, genitori, comitato ed a noi che mettiamo la nostra esperienza al servizio di uno sport del quale siamo innamorati e per il quale vogliamo lasciare una traccia quanto più evidente possibile. Speriamo di riuscire a soddisfare e ad incrementare la fame di volley nella nostra provincia”. Sorrisi anche per Alessia Di Bella: “Abbiamo iniziato quest'anno un lavoro duro e lungo, cominciando dal Minivolley in cui abbiamo raddoppiato in pochi mesi il numero degli iscritti e contemporaneamente avviano i progetti nelle scuole per promuovere il nostro sport". Una nota stonata l'assenza dei vertici provinciali Fipav.

 

Più informazioni: effe volley 14-15  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.