Sabato 22 Settembre 2018
Partita al cardiopalma al Palabucalo. Due punti importanti in chiave salvezza


Volley B1, la Finchiara S. Teresa regala due set: poi risorge e batte Roma

18/03/2018 | SPORT

452 Lettori unici

Giocatrici Finchiara in festa a fine gara

Torna alla vittoria la Finchiara Volley S. Teresa. A cadere al Palabucalo, di fronte a un pubblico che ha gremito gli spalti, sono state le “terribili” ragazzine del Volleyro Casal De’ Pazzi Roma, sconfitte per 3-2 nella gara valevole per la 20esima giornata del campionato di Serie B1. Un match che si era messo male per le joniche, sotto per 2-0 ma capaci di recuperare la gara ottenendo così due punti importanti in chiave salvezza. Finchiara è adesso a 22 punti nella classifica del girone D, sempre al decimo posto e ad una sola lunghezza del terzultimo posto che significa retrocessione. Una partita molto combattuta, con le santateresine che, nonostante fossero sotto, non hanno mai mollato mostrando una grinta ed un carattere invidiabili. Il tecnico Antonio Jimenez ha schierato Giulia Mordecchi in cabina di regia in diagonale con Raquel Ascensao, Sara Casale e Benedetta Marcone di banda, Susanna Peonia e Marlene Ascensao al centro e Sara Fizzotti libero. L’allenatore ospite Sandor Kantor ha risposto con Scola al palleggio e Ghezzi opposta, Tanase e Giugovaz in posto 4, Consoli e Nwakalor al centro e Scognamillo libero.

 

Parte subito forte la Finchiara, che inizia a mettere sotto pressione con il servizio le romane, ottenendo qualche punto di vantaggio che fa ben sperare. Anche il contrattacco sembra funzionare bene, in virtù del fatto che il muro di Casal De’ Pazzi non è molto incisivo e, pertanto, tutto sembra semplice per le locali. Sul 19-11, però, il black-out: le romane iniziano ad aumentare il loro livello di gioco, il loro muro diventa insormontabile, in difesa prendono la qualsiasi e il contrattacco funziona a meraviglia. Un epilogo che nessuno si sarebbe aspettato: le ospiti si aggiudicano il set per 23-25. Nel secondo set le santateresine partono malissimo, avendo accusato il colpo della perdita del primo parziale. Le ragazzine “terribili” non sbagliano un colpo e annichiliscono letteralmente Casale e compagne. A fine set sembra esserci una ripresa, ma ormai è troppo tardi: 20-25 per Casal De’ Pazzi. Anche nel terzo set partono subito forti le ospiti, il che fa pensare ad una netta sconfitta. Proprio in questo momento esce il cuore delle locali e la voglia di accumulare punti utili per la classifica e di non sfigurare di fronte ai “Diablos”, che hanno incitato le proprie beniamine dall’inizio alla fine. Le bordate ospiti non hanno più la stessa efficacia di prima, Marcone sciorina ogni tipo di colpo di attacco e la Finchiara si porta a casa il set per 25-17. Il quarto parziale è un facsimile del terzo, un vero e proprio monologo santateresino, che sembra essere l’unica squadra in campo, vogliosa di portarsi a casa la vittoria. Salgono in cattedra anche le gemelle Ascensao e la Casale e il set si conclude 25-16 per le santateresine. Il tie break è al cardiopalma, entrambe le formazioni non mollano e lottano su ogni pallone. Le locali, sospinte dalla tenacia di Mordecchi e dalla ottima vena in attacco di Marcone, chiudono il set 16-14 e portano a casa la vittoria. Una vera e propria festa al Palabucalo, con il pubblico in delirio per la vittoria e che crede sempre di più in una salvezza, per molti all’inizio insperata. Domenica 25 la Finchiara Volley S. Teresa giocherà in casa del Maglie (Lecce)


TABELLINO

FINCHIARA S. TERESA – VOLLEYRO’ CASAL DE’ PAZZI ROMA 3 – 2 (23-25, 20-25, 25-17, 25-16, 16-14)

FINCHIARA S. TERESA: M. Ascensao 7, Mordecchi 9, Casale 12, Marcone 23, Fizzotti (L), Sergi 1, Moschella, Dilati, Peonia 8, R. Ascensao 15. All. Jimenez

VOLLEYRO’ CASAL DE’ PAZZI: Blasi 2, Consoli 4, De Bellis, Durante, Ghezzi 14, Giugovaz 13, Graziani 2, Nwakalor 6, Scola 4, Tanase 15, Scognamillo (L). All. Kantor


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.