Domenica 18 Novembre 2018
Al giro di boa la squadra rimane in fondo alla classifica. Deluso il tecnico Jimenez


Volley B1, buio per la Finchiara S. Teresa: arriva l'ottava sconfitta

21/01/2018 | SPORT

549 Lettori unici

Scende il buio fitto al giro di boa del campionato di Serie B1 femminile per la Finchiara Volley S. Teresa. Nella temibile trasferta di Torre Annunziata, valida per la 13esima giornata, la formazione jonica è stata sconfitta per 3-0 e rimane a 14 punti, al quartultimo posto della classifica del girone D, con otto gare perse su tredici giocate. Padroni di casa messe bene in campo da coach Adelaide Salerno e molto concentrate in tutti i fondamentali. Pochi errori, percentuali alte di attacco e contrattacco e per le ospiti messinesi non vi è stato molto da fare, se non tentare di nel terzo set a frapporre un po' di resistenza alla cavalcata campana. Le percentuali dei fondamentali, analizzando anche le statistiche di gioco della performance, vedono al lumicino gli standard espressi di solito dalle atlete della Finchiara, servizio che non graffia, qualche errore di troppo, gambe e braccia non in tensione o comunque non nella tensione che meritava il match. Generosa  Fizzotti e la solita Mordecchi in regia, brutta caduta nello score di Benny Marcone, soli dieci punti in due per le sorelle Ascensao, appannata Peonia sebbene meglio di sette giorni fa contro Cerignola. Troppo poco per le agguerrite atlete di Torre Annunziata, ciniche in praticamente tutti i frangenti-clou dei tre set. Mazzulla e Casale comunque sugli scudi, malgrado tutto e nello sconforto generale. Nuova cocente delusione per l’allenatore del S. Teresa Antonio Jimenez. Ora un turno di riposo, che equivale ad una settimana in più per girare la boa e vedere finalmente di che pasta è fatta questa squadra

“Niente da dire, abbiamo giocato male – commenta l’allenatore in seconda Pippo Staiti – sulle gambe, nella testa. Le giocatrici sono state poco attente a provare a fare quello che ci eravamo preparate per fare. E quando non ti riescono le cose poi arriva la paura. Ora occorre chiudersi a riccio e ritrovare il bandolo di una matassa che il bandolo ce l'ha”. Sara Casale: “Le aspettative e tutti i buoni propositi sono stati 'abbattuti' da una Fiamma Torrese impeccabile in tutti i fondamentali, mentre noi abbiamo dimostrato di essere poco efficaci sia dal punto di vista offensivo che difensivo”. Benny Marcone: “Anche se abbiamo lavorato tanto in settimana, non siamo riuscite a esprimere il nostro gioco e ci siamo fatte prevaricare dalle avversarie. Personalmente ho fatto una non buona prestazione, quindi non sono riuscito a dare il mio contributo, ma Nelly Mazzulla non si è fatta trovare certo impreparata”. Prossima gara sabato 3 febbraio (ore 19) in trasferta contro Cutrofiano (Lecce).


TABELLINO
FIAMMA TORRESE-FINCHIARA S. TERESA VOLLEY 3 – 0 (25-16 25-13 25-19)

FIAMMA TORRESE: Moretti 1 (L), De Siano 10, Midriano, Maresca 11, Collaruso, Lauro 7, Giacomelli 19, Angelelli 4, Di Nicuolo 8. All.: Adelaide Salerno

FINCHIARA SANTA TERESA VOLLEY: Fizzotti (L), Ascensao Marlene 6, Mordecchi 3, Mazzulla 3, Casale 5, Marcone 7, Peonia 6, Ascensao Raquel 5. All.: Antonio Jimenes

Arbitri: Costa e La Rocca


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.