Martedì 23 Luglio 2024
Oltre 100 partecipanti alla seconda edizione della gara organizzata dalla Polisportiva Odysseus


Trofeo "Città di Savoca", la vittoria a Natale Grosso e Katia Scionti

09/07/2015 | SPORT

2256 Lettori unici

Il podio femminile

Sono Natale Grosso in 22’ 03” (Indomita Torregrotta) e Katia Scionti (Stile Libero) in 25’ 00” i vincitori del 2° Trofeo podistico “Città di Savoca”, indetto dal Comitato provinciale della Federazione Italiana di Atletica Leggera di Messina e organizzato dalla Polisportiva Odysseus di Messina, valido come 5a Prova del Grand Prix Provinciale di corsa su strada. La gara si è svolta su un tracciato di 6 km lungo le dure strade dell’affascinante e antico borgo medievale di Savoca e nei sentieri della pineta. Tra gli uomini al secondo e terzo posto rispettivamente Francesco Nastasi (Ortigia Marcia) in 22’46” e Francesco Bonavita (Indomita Torregrotta) in 24’13”, mentre tra le donne seconda Tiziana Russo (Stile Libero) in 32’05 e terza Daniela Natoli (Podistica Pattese) in 32’27”. Per la categoria Allievi /3 km), primo posto Claudio Bonazinga (Fiamma Messina) in 12’ 47’’, seguito da Irene La Rosa (Amatori Duilia) con il tempo di 13’ 51’’.
Alla manifestazione hanno preso parte 102 atleti (88 uomini e 14 donne), che si sono cimentati su salite molto ripide e discese scoscese ma con panorami mozzafiato, regalati dalle suggestive immagini della storica città di Savoca. La gara si è presentata dura già dalla partenza, in salita, per poi proseguire lungo la Sp 19 in direzione Santa Teresa fino ad imboccare via San Biagio e via Romissa fino alla Sp 22. Da qui gli atleti si sono diretti verso la piazza del Comune iniziando il giro nella città antica per poi giungere all’arrivo di fronte allo storico Bar Vitelli, in cui sono state girate scene del Padrino di Francis Ford Coppola.
"Un ringraziamento sentito – dichiara di Antonello Aliberti, presidente della Polisportiva Odysseus - va sicuramente al Comune di Savoca rappresentato dal sindaco Nino Bartolotta e dall’assessore Onofrio Occhino, al corpo dei Vigili urbani, all’associazione “Amiamo Santa Teresa", al gruppo dei volontari in scooter ed ai piccoli atleti della sezione Atletica Val d’Agrò della Odysseus, che si sono prodigati all’arrivo per l’assistenza agli atleti. “Savoca, dopo la prima edizione – ha commentato il sindaco Bartolotta- si conferma borgo adatto ad una competizione di questo genere, che riunisce storia, arte e natura. Una gara che faremo crescere in un’ottica promozionale da un punto di vista turistico e sportivo”.  

Podio maschile


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.