Lunedì 17 Giugno 2024
Memorial con tre squadre di B1 dedicato al giovanissimo tifoso scomparso


Triangolare "Città di S. Teresa", vince il Maglie nel ricordo di Matteo

08/10/2016 | SPORT

1898 Lettori unici

La consegna delle targhe

Si è concluso con una discreta partecipazione di pubblico il trofeo “Città di S. Teresa-Primo memorial Matteo Daidone”, dedicato al giovanissimo tifoso del Mam-Villa Zuccaro Volley prematuramente scomparso lo scorso Natale. Oltre alla squadra santateresina, vi hanno preso parte altre due formazioni che militano nel girone D della Serie B1 femminile, la Sigel Marsala e il Betitaly Volley Maglie (Lecce), che con sei punti si è aggiudicato il triangolare superando nell’ultima gara al Palabucalo le padroni di casa per 3-1. In precedenza il Mam Volley aveva battuto per 3-2 il Marsala, che era stato invece poi sconfitto dal Maglie. Per la società jonica è stata l'occasione per respirare aria di campionato e per fare sentire il proprio calore alla famiglia di Mattia, che insieme all'assessore allo Sport Giovanni Bonfiglio ha consegnato le targhe ricordo ai capitani delle tre squadre e le medaglie a tutte le giocatrici partecipanti. Nella terza e conclusiva giornata le padroni di casa del Mam Villa Zuccaro hanno ceduto il passo al Betitaly Maglie, apparso più avanti nella condizione generale. Il punteggio di tre a uno ha visto protagoniste capitan Rania e compagne solo nel terzo set e nella parte iniziale della prima frazione di gioco. Un test importante che ha messo a nudo qualche lacuna in una fase della stagione dove ancora non vi sono punti in palio e c'è tutto il tempo per poter rimediare e riassettare il sestetto. A scendere in campo le titolari con Bertiglia opposto, Agostinetto al palleggio, Rania e Panucci di banda, La Rosa e Bilardi centrali con Pietrageli Libero. A fine gara applausi per tutti da parte del pubblico presente. Per le ospiti che hanno vinto con merito, per le beniamine di casa che hanno conservato le munizioni per le gare di campionato e soprattutto in memoria del piccolo grande tifoso Mattia Daidone. A bocce ferme queste le dichiarazioni del direttore sportiv del Mam-Villa Zuccaro Volley, Andrea Caristi: “Abbiamo onorato la memoria del piccolo Mattia ed al tempo stesso rodato la squadra contro compagini che al pari nostro puntano ad un campionato di vertice. Adesso viene il bello”.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.