Lunedì 27 Maggio 2024
Gare di scacchi e dama organizzate a S. Teresa. Tutti i vincitori


“Pedinando al Mare”, Mauro Moreschi si aggiudica l'8ª edizione

12/08/2016 | SPORT

2159 Lettori unici

Fiasco, Bonfiglio, Moreschi e Famulari

Il milanese Mauro Moreschi si è aggiudicato l’ottavo trofeo del torneo “Pedinando al Mare 2016” (classifica combinata dama e scacchi). Piazza d’onore per il santateresino Carmelo Materia, terzo posto per Bruno Allegra di Pagliara. Giunta all’ottava edizione, la tradizionale sfida ferragostana della riviera jonica per gli appassionati degli sport della mente, si è svolta anche quest’anno presso lo stabilimento balneare “Lido Odissea” di Alessandro La Rosa, a S. Teresa di Riva. Il torneo ha fatto registrare un buon numero di partecipanti: numerosi i villeggianti, che si sono cimentati con grande entusiasmo, tra torri, regine, dame e pedine, anche con un buon livello tecnico garantito dalla presenza di maestri in entrambe le discipline. La direzione arbitrale della manifestazione, organizzata del prof. Michele Fiasco con la collaborazione del locale Circolo Scacchistico e con il patrocinio del Comune, è stata affidata  all’ ing. Nino Famulari per gli scacchi e a Stefano Visalli, delegato Fid, per la dama

Negli scacchi il primo e secondo posto sono andati rispettivamente  ad Andrea  Musso e Andrea Favaloro, che a soli 17 anni vanta già un titolo italiano giovanile tricolore ed una collocazione tra i Maestri (oltre 2.000 punti Elo), del circolo scacchistico peloritano Asd Kodokan di Silvana Giacobbe. Brillante terzo posto per l’ing. Giovanni Finocchio. Nella categorie Under 18 ed Under 13 si sono imposti, rispettivamente, Florin Blebea e Manuel Sciuto di Messina. La classifica femminile ha visto primeggiare Celine Bongiorno.

Nella dama grande battaglia nel torneo assoluto tra i maggiori esponenti del damismo peloritano, che ha visto il successo di Carmelo Sciuto e del giovanissimo figlio Damiano Sciuto, (astro nascente del damismo siciliano) appaiati entrambi ex aequo al primo posto, davanti al pugnace Stefano Visalli, che ha conquistato la terza piazza. Note di merito per gli altri vincitori delle varie classifiche: Bruno Allegra di Pagliara (vincitore nel Gruppo B), Romina Algisi di Messina (vlassifica Femminile), la svizzera Celine Bongiorno (under 18) e Francesco D’angelo (Under 13).

Alla premiazione, in rappresentanza dell’Amministrazione comunale, è intervenuto l’assessore allo Sport Giovanni Bonfiglio, che ha ricordato la figura di Nino Nicotra, eminente esponente del mondo culturale e sportivo della riviera jonica, che aveva tenuto a battesimo la manifestazione ed in memoria del quale sono state istituite artistiche delle targhe, consegnate dalla vedova Silvana ai più giovani partecipanti del torneo.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.