Martedì 23 Luglio 2024
La schiacciatrice 28enne, primo colpo del ds Andrea Caristi, proviene del Cutrofiano


Il Mam Volley S. Teresa torna sul mercato: arriva Gabriella Vico

30/12/2015 | SPORT

2170 Lettori unici

Gabriella Vico

Gabriella Vico, 28 anni, schiacciatrice originaria di Castellammare di Stabia, arricchisce il roster del Mam Volley S. Teresa. È il primo vero colpo di mercato del nuovo direttore sportivo Andrea Caristi. La giocatrice, 1,82 m di altezza, ha iniziato la stagione nel Democos Cutrofiano. La scorsa stagione per lei la massima serie del campionato francese nelle file del Valenciennes. Cresce nel vivaio del centro Ester Napoli dove esordisce in Serie C nel 2001. Nel 2002/03 gioca in Serie B2 nella Pallavolo Napoli. L'anno successivo stessa serie nel Novello Vicenza. Nella stagione 2004/05 il salto in A2 nel Volley Arzano. L'anno dopo ad Ancona in B1, mentre nel 2006/07 milita nell'Idro Gest Trevi in B1. Ancora terza serie nazionale l'anno successivo nel Carnago Volley e Serie A2 nell'Aprilia tra 2008 e 2009. Stagione successiva nel Rota Mercato San Saverino in B1. Potenza sempre in B1 l'anno dopo. Ritorno in A2 a Sala Consilina nel 2011. Rientra poi a Potenza ancora in B1 prima di passare nel 2013/14 in A1 nell'Ihf Frosinone. Nel Mam Volley sostituisce Fabiola Ferro in posto 4, dopo il divorzio di quest'ultima con la società santateresina. “Sono contento di aver trovato l'accordo con Gabriella, che arriva da noi dopo un inizio di stagione difficile - dichiara il ds Caristi - e spero che il proseguo sia più sereno per lei. Mi ha colpito la sua determinazione e la sua grande voglia di lavorare in palestra. Credo darà una grossa mano d'aiuto all'allenatore Vincenzo Rondinelli ed alla squadra. Gli allenamenti di questa settimana sono stati molto intensi e la squadra continua a girare sempre meglio. Le ragazze non si risparmiano e rispondono positivamente al nostro coach, che da oggi ha un'altra freccia nel suo arco”. Queste, invece, le prime parole in rossoblu della nuova giocatrice del Mam: "Sono molto contenta di essere arrivata in una società che sa unire un ambiente familiare e nel tempo stesso professionale sul campo. Credo molto nel progetto di questo club e mi impegnerò a fondo per dare il massimo e vincere insieme alla mia squadra". Il suo ingaggio è stato perfezionato dopo alcuni giorni di prova.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.