Lunedì 27 Maggio 2024
Tutti sul podio nelle gare di kick boxing gli allievi guidati da Giuseppe e Alba Parisi


Il Club Oshikawa Ryu di S. Teresa trionfa anche all'Open di Marsala

15/12/2015 | SPORT

2549 Lettori unici

Maestri e allievi all’International Open di Marsala

Il Club Oshikawa Ryu di S. Teresa di Riva, guidato dal Maestro Giuseppe Parisi, dopo gli ottimi risultati ottenuti al Mondiale di arti marziali e sport da combattimento di Malta, ottiene importanti riconferme anche all’International Open di Marsala, organizzato domenica scorsa dal segretario generale della World Martial Kombat, Gino Vitrano, nel palazzetto “Fortunato Bellina”. L’impianto sportivo, come ogni anno, gremito di pubblico, ha ospitato anche la “Fanfara dei Bersaglieri” con la loro emozionante performance.  Durante la manifestazione sono stati premiati i Campioni del Mondo di “Malta 2015”, tra cui gli atleti del team Parisi Ivan Simone, Giovanni Andò e Pietro Pio Lazzaro, e il Maestro Giuseppe Parisi come Maestro Azzurri d'Italia per la costanza dimostrata nell'arco dell'anno agonistico 2014/2015. Dopo la premiazione dello staff arbitrale, su tre tatami, per sei ore, gli atleti partecipanti si sono dati sportiva battaglia, esprimendo un notevole livello tecnico ma, soprattutto, un grande senso del rispetto sportivo, che raramente si riscontra in altre gare. Durante la manifestazione il Maestro è stato impegnato nell'arbitraggio del Semi Contact Point e Light Contact, mentre la Maestra Alba Parisi ha fatto da coach ai ragazzi impegnati in gara, i quali hanno raggiunto tutti la vetta del podio ottenendo il primo posto nelle varie categorie: Pietro Pio Lazzaro si è classificato due volte al primo posto, nella cat. -1.55 Semi Contact cinture basse e nella-1.45 Light Contact cinture basse, e al 2° posto nella cat -1,45 Light Contact cinture alte: il piccolo Giovanni Andò si è classificato 1° nella cat. -1.35 di Kick Light cinture basse e 2° nelle forme con armi all styles (SAI) cat. Novizi; Francesco Lazzaro ha conseguito il 1° posto nella cat. -1.45 di Kick light cinture basse e il 2° nella cat. -1.55 di Kick Light cinture alte. Corrado Ravidà e Ivan Simone hanno gareggiato insieme ottenendo il 1° premio nella Difesa Personale Creativa utilizzando diverse armi quali Nunchaku Bo e Katana. Ivan Simone si è inoltre classificato 3° nella cat. -1.55 Light Contact cinture alte e 3° nella cat. -1.55 di Kick Light cinture alte. Corrado Ravidà, invece, ha ottenuto il 2° posto nel kata tradizionali interstile categoria avanzati e 2° posto nelle forme con armi all styles (Nunchaku) cat. avanzati. Gli atleti del Club Oshikawa Ryu di S. Teresa di Riva si stanno già preparando per i Mondiali che si terranno in Portogallo a marzo, organizzati dalla federazione WAC.  
Il 3 gennaio 2016 si terrà invece la seconda edizione del “Christmas Martial Art Show” nel Palabucalo di Santa Teresa di Riva, evento organizzato dai Maestri Giuseppe Parisi e dai fratelli Casale, che con grande passione continuano a collaborare unendo due stili, il judo e il kenpo karate, in un’unica giornata all’insegna dello sport e del divertimento. Alla manifestazione saranno presenti il coordinatore della Msp Italia, Angelo Minissale, e l’assessore allo Sport, Cultura e Spettacolo, Giovanni Bonfiglio.

 

Più informazioni: club oshikawa ryu  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.