Lunedì 27 Maggio 2024
La settima edizione, dopo uno stop di sette anni, ha visto sfidarsi otto squadre


Il Boccavento si aggiudica le “Santalessiadi”, 200 partecipanti tra sport e divertimento

di Andrea Rifatto | 06/09/2016 | SPORT

3020 Lettori unici

La squadra del Boccavento, vincitrice della manifestazione

Sport, arte e divertimento alla settima edizione delle “Santalessiadi”, manifestazione che è tornata ad animare l’estate dopo uno stop di sette anni. La vittoria è andata alla squadra Boccavento capitanata da Angelo Alito, che ha superato in classifica le altre sette compagini, per un totale di circa 200 partecipanti, che si sono sfidate per un mese: #Sant’Alessio Spostati (secondo posto, capitano Giuseppe Grasso), Saraceni (terzo, Mirko Tamà), Last minute (Filippo Saglimbeni), Sacra Famiglia (Graziano Da Campo), Gomorra (Antonio Maida), I ricugghiuti (Desirè Trischitta) e Bucanieri (Ciro Fiumara). A curare la manifestazione è stata Daniela Carnabuci, coadiuvata da Lorella Carnabuci, Maria Biondo, Maria Antonia Smiroldo e Fabio Ucchino: “Uno sforzo non indifferente, anche a livello economico, ma siamo molti soddisfatti – commenta Daniela Carnabuci – abbiamo dovuto fare a meno della spiaggia e molti giochi sono stati organizzati nelle vie e nelle piazze cittadine, ma ha prevalso il divertimento”. Tra briscola, tiro alla fune, tressette, calcetto e altri giochi, hanno riscosso particolare successo le serate dedicate al ballo, al karaoke e al cabaret, con ospiti d’eccezione come il ballerino catanese Raimondo Todaro, presidente della giuria nella serata danzante, mentre gli ospiti degli altri due appuntamenti notturni sono stati Paolo Li Rosi e Cettina Sciacca. “La serata con Raimondo Todaro organizzata nella cavea del percorso ecologico del torrente Agrò è stata molto partecipata e ha mostrato come quello spazio sia un luogo ideale per organizzare eventi e manifestazioni – sottolinea l’organizzatrice delle Santalessiadi nonostante fossi l’unica a credere che un evento fuori dal paese potesse avere successo. Ringraziamo l’Amministrazione che ha contributo coprendo i costi della Siae, dei service e ha garantito il supporto logistico – aggiunge – e quanti hanno collaborato alla riuscita delle 'Santalessiadi', soprattutto i ragazzi delle otto squadre, veri protagonisti con cui abbiamo ripreso questo affascinante e intenso viaggio”.

Oltre ai trofei ai primi classificati, sono stati assegnati anche 14 premi individuali e 2 di squadra: mister Santalessiadi Simone Mannino (Saraceni), miss Santalessiadi Francesca Lo Schiavo, mister eleganza Giuseppe Grasso (#Sant’Alessio Spostati), miss eleganza Adriana Sterrantino (Saraceni), miglior capitano Filippo Saglimbeni (last Minute), miglior giocatore Angelo Alito (Boccavento), miglior giocatrice Marta Carrolo (Sacra Famiglia), miglior collaboratore Stefano D’Agata (Saraceni), miglior collaboratrice Maura Saccà (#Sant’Alessio Spostati), premio gentilezza Graziano Da Campo (Sacra Famiglia), premio puntualità Federica Trimarchi, Fabiola Bartolone, Miriam Camellini (I ricugghiuti), premio simpatia Antonio Maida (Gomorra), squadra più divertente Gomorra, premio fair play Boccavento. La premiazione si è svolta in occasione della Notte Bianca organizzata a Sant'Alessio.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.