Lunedì 12 Aprile 2021
Dal 14 al 19 agosto eventi per celebrare l'importante anniversario in città e nella Jonica


Da Giardini a Messina, dopo 60 anni si rievoca il passaggio della fiamma olimpica - VIDEO

08/08/2020 | SPORT

1085 Lettori unici

La presentazione della manifestazione

Messina ed i Comuni della costa jonica rievocheranno lo storico passaggio della fiamma olimpica a 60 anni dai Giochi della XVII Olimpiade tenutisi a Roma. Per rivivere quelle emozioni e celebrare l’importante anniversario, dal 14 al 19 agosto sono in programma una serie di iniziative varate dalla “Compagnia dei Tedofori”, presieduta dal professor Piero Chillè affiancato e coadiuvato dall’avvocato Carlo Lo Schiavo e dal professor Giuseppe Restifo, che si avvale della fattiva collaborazione di sindaci e amministratori locali. Sbarcata con la nave scuola Amerigo Vespucci, la fiaccola venne portata il 19 agosto del 1960 da una lunga staffetta di 46 tedofori, partendo da Giardini Naxos e attraversando Taormina mare, Letojanni, Forza d’Agrò, Sant’Alessio Siculo, Santa Teresa di Riva, Furci Siculo, Roccalumera, Nizza di Sicilia, Alì Terme, Itala e Scaletta Zanclea, fino ad arrivare a Messina alla Batteria Masotto. Alcuni di quei tedofori saranno di nuovo protagonisti, altri sono venuti, purtroppo, a mancare in questi anni. Il 19 agosto si alterneranno, lungo i 55 km del percorso, persone di tutte le età lungo i comuni tra Giardini e Messina, che hanno aderito all’iniziativa dichiarandosi comuni olimpici.


Nell’incantevole cornice del Marina del Nettuno, si è svolta, intanto, la riunione preparatoria in vista dell’evento, che si suddividerà in quattro diversi momenti. L’avvocato Lo Schiavo fa il punto a pochi giorni dall’attesa manifestazione: “Grazie alla tenacia del prof. Piero Chillè siamo riusciti a fare tanto. Ne avevamo già parlato la scorsa estate e, dopo il lockdown, abbiamo ripreso i contatti per cercare di ripetere quanto avvenuto in occasione delle Olimpiadi del 1960. Un doveroso plauso va rivolto a Messina ed ai Comuni della riviera jonica. Per il 14 agosto abbiamo pensato ad un momento di preghiera alla chiesa di Sant’Alessio per ricordare gli olimpionici Arturo Mastrojeni e Anna Rita Sidoti. Il 17 agosto, al Forte San Salvatore, saranno premiati atleti olimpionici e del mondo dello sport. Il 19 agosto, alle ore 12, la partenza della staffetta da Giardini Naxos per portare la fiamma sino a Messina, dove giungerà intorno alle 19 alla Batteria Masotto”. Al passaggio in ogni Comune verrà scoperta una lapide commemorativa per celebrare l’anniversario, contenente un testo appositamente ideato. Non mancheranno, inoltre, le iniziative collaterali all'arrivo della fiamma nella città dello Stretto. Tante le presenze di spicco, che verranno annunciate nei prossimi giorni. Ci sarà, tra gli altri, l'ex mezzofondista Giancarlo Peris, noto per essere stato l'ultimo tedoforo ai Giochi della XVII Olimpiade di Roma nel 1960. 

L'INTERVISTA ALL'AVV. CARLO LO SCHIAVO

Più informazioni: passaggio fiamma olimpica  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.