Mercoledì 03 Marzo 2021
Tesserata per la Boxe Piacenza, si è laureata campionessa a un anno dal debutto


Boxe, la savocese Jessica Altadonna medaglia d’oro ai Campionati italiani assoluti

di Redazione | 20/02/2021 | SPORT

1387 Lettori unici

Jessica Altadonna dopo la vittoria

Parla anche savocese il podio dei campionati italiani assoluti di boxe che si sono tenuti nei giorni scorsi ad Avellino. La medaglia d’oro nella categoria 69 kg femminile è stata infatti conquistata dalla giovane Jessica Altadonna, 28enne originaria di Savoca e tesserata per la società Boxe Piacenza, che è salita sul gradino più alto alla sua prima partecipazione ai campionati assoluti dopo aver avuto la meglio su Immacolata Mancusi in semifinale e su Andrea Gromiero nel match che le ha regalato il titolo, consentendole di laurearsi campionessa italiana di pugilato nei 69 chili. Sono molto contenta e onorata, anche se mi fa sorridere pensare che possa essere campionessa con soli nove match alle spalle e a poco più di un anno dal mio debutto - ha dichiarato Jessica, che nella vita fa la psicologa, ai quotidiani Piacenza Sera e Libertà - ci sono state anche alcune circostanze favorevoli per l’assenza di alcune atlete, ma io mi sono allenata veramente tanto e ce l’ho messa davvero tutta. Fatico ancora a crederci, essere arrivata sin qui in così poco tempo è qualcosa che non avrei mai nemmeno immaginato”. Quando l’arbitro ha alzato il possente braccio della savocese, nata in Emilia Romagna dove si è trapiantata la famiglia, decretandone la vittoria, la pugilessa è scoppiata in un pianto liberatorio. Il primo match ufficiale di Jessica Altadonna risale a maggio 2019 e grazie al duro lavoro compiuto con il maestro Nicola Campanini è riuscita a raggiungere un importante risultato, prima tappa di un percorso che si preannuncia già entusiasmante e ricco di successi e di soddisfazioni.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.