Sabato 18 Maggio 2024
Ottimi risultati di Cadetti e Cadette con incetta di titoli e medaglie in varie specialità


Atletica Savoca, quattro ori ai Campionati regionali: in cinque volano alla fase nazionale

22/09/2023 | SPORT

1286 Lettori unici

Cadetti e Cadette con il tecnico Aliberti

L’Atletica Savoca scrive un’importante pagina dello sport giovanile messinese, grazie ai risultati ottenuti ai Campionati regionali individuali su pista Cadetti e Cadette (nati negli anni 2008 e 2009) che si sono svolti allo stadio “Delle Palme-Vito Schifani” di Palermo. Nella manifestazione organizzata dal Cus Palermo, la società della presidente Manuela Trimarchi ha conquistato ben sei titoli, quattro medaglie d’argento ed un bronzo, collezionando il maggior numero di podi dell’intera rassegna. Numerosi sono stati, inoltre, i piazzamenti di rilievo. Medaglia d’oro al collo per Ada Ballisto nei 3 km di marcia, vinti in 18’27”64 al termine di entusiasmante rimonta; Sara Santoro, che ha firmato la prestigiosa accoppiata di successi nei 1.000 metri (3’11”11) e nei 1.200 siepi (4’05”62); Ana Paula Carnabuci, prima nel salto in alto con un ultimo balzo di 1,49; Santi Arici, bravo nell’imporsi sia nel giavellotto, lanciato a 40,65 metri, che nei 5 km di marcia, completati in 26’41”03. Tutti e quattro difenderanno i colori dell’isola ai Campionati italiani di categoria, in programma il 7 e 8 ottobre a Caorle. Volerà con loro in Veneto pure il compagno di squadra Simone Ciatto, secondo a Palermo nei 1.000 metri e nei 1.200 siepi, ma già in possesso del minimo Tricolore in entrambe le specialità.  

Piazze d’onore per Valerio Di Bella nei 5 km di marcia e Victor Di Pasquale nel getto del peso, terza Gisele Russotti nei 300 metri, quarto Christian Scimone nel salto in lungo e nel triplo, che in quest’ultima gara si è migliorato di ben 60 centimetri. Quinti posti per Francesca Leotta (300 ostacoli), Francesca Famulari (80 ostacoli), Enrico Luzon (alto) e Manuel Trovato (lungo), sesto, invece, negli 80 metri. Decima Matilde Curcuruto negli 80 metri, mentre Riccardo Rosano è entrato nella “top ten” di 80 e 300 metri con pochi allenamenti alle spalle, a dimostrazione di un interessante talento. "Siamo orgogliosi di ciò che hanno fatto questi meravigliosi ragazzi – dichiara entusiasta il tecnico Antonello Aliberti – cinque di loro faranno parte della Rappresentativa siciliana ai Campionati italiani. È stata un’impresa, considerando anche che il livello medio dei Cadetti si è alzato moltissimo negli ultimi anni. Hanno avuto un grande spirito di gruppo, si aiutavano e sostenevano l’uno con l’altro. Riso e pianto per il turbinio di emozioni vissuto in quei momenti indimenticabili per loro e per noi, che li seguiamo giornalmente”.  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.