Mercoledì 29 Maggio 2024
Quasi un migliaio di persone allo stadio per la prima tappa della Superlega Csain


A Santa Teresa l’All Saints’Day Cup, 41 squadre e una grande arena di calcio giovanile

di Redazione | 03/11/2023 | SPORT

698 Lettori unici

È stata un’arena di calcio giovanile a cielo aperto. Uno spettacolo di colore, di entusiasmo e gioia in campo, ma anche in tribuna con tante famiglie. La “All Saints’ Day Cup” – prima tappa della Superlega Csain  – ha colto nel segno. Il ponte di Ognissanti ha coinvolto a Santa Teresa di Riva, allo stadio comunale, 41 squadre, 32 squadre del territorio messinese e nove del Comitato di Catania. Un evento che ha aggregato coinvolgendo quasi un migliaio di persone tra atleti, tecnici, dirigenti e genitori (nonni compresi). Un impegno certosino con gare a ripetizione per un calendario che si è snodato per 10 ore. Lo staff Csain Sicilia (Centri Sportivi aziendali industriali) di calcio può ritenersi soddisfatto. Un grande risultato per Giuseppe Lombardo, coordinatore nazionale; Andrea Argento, supervisore dell’evento insieme con Erman Calafati; Teresa Chiara e Davide Iacuzza. L’evento rientrava nel progetto “Tornare a Vivere in libertà”, promosso dallo Csain e finanziato dal Dipartimento per lo Sport. In quest’ottica, visto il grande impegno profuso, si è espresso in modo entusiasta il vice presidente nazionale vicario dello Csain Salvo Spinella, per i canoni progettuali rispettati in pieno con “All Saints’ Cup”, l’evento di sport, aggregazione e valori.

Il referente della delegazione di Messina dello Csain, Antonio Celona, si è complimentato per lo straordinario successo di pubblico con 15 società al via, e per la presenza di tante famiglie che hanno scelto Santa Teresa e l’offerta sportiva proposta. E a tal proposito l’assessore allo Sport, Ernesto Sigillo, intervenuto alla premiazione, ha aperto a possibili e futuri eventi.

Questi i risultati. Under 15: 1) Messina Sud 6; 2) Passion Sport 3) Sara. Dal quarto posto in poi Catenanuova (ennese al via), Adernò e New Team. Under 13: 1) Accademia Messina 6; 2) Sport Project Academy (società che ha promosso l’evento a livello locale) 3) Camaro Bianco. Dal quarto posto: Messina Sud, Camaro, Galbato, Passion Sport, Pro Calcio e St. Cecilia. Under 11; finale in famiglia per l’Accademia Messina con le sue due squadre (vittoria della squadra nera). Terzo Camaro che supera Sc Sicilia 2-0. Dal quinto posto in poi si classificano Sport Project Academy bianco e giallo, Passion Sport, Sport Project Academy blu, Messina Sud, Galbato Academy.  Accademia Messina prima nell’Under 7 (su Sport Project Academy, Messina Sud, Passion Sport e Galbato) e nell’Under 9 (su Sc Sicilia, Messina Sud e Camaro). 


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.