Mercoledì 28 Settembre 2022
La consigliera Paola Pantò, che occupava la carica dal 2015, dice addio al suo gruppo


Savoca, si dimette la vicepresidente del Consiglio comunale: storia di un idillio mai nato

di Andrea Rifatto | 18/09/2022 | POLITICA

775 Lettori unici

Paola Pantò è stata vicepresidente per sette anni

Esce di scena una pedina dallo scacchiere della maggioranza al governo di Savoca. Paola Pantò, consigliera e vicepresidente del Consiglio comunale, ha rassegnato le dimissioni, chiudendo così a poco meno di due anni dall’insediamento la sua terza esperienza nel municipio savocese. Dal 2012 al 2014 è stata infatti consigliera di minoranza, divenendo poi vicepresidente dal 2015 al 2020 durante la sindacatura di Nino Bartolotta per poi essere riconfermata nella carica alle elezioni del 2020. La decisione è stata ufficializzata con una nota presentata al protocollo che ha spiazzato anche i colleghi del suo gruppo, ignari della sua scelta di voler abbandonare il civico concesso. L’idillio con la compagine “Vivi Savoca” in realtà non era mai nato già subito dopo le elezioni amministrative di due anni fa e adesso è arrivata la rottura definitiva. Da noi contattata telefonicamente, l’ormai ex consigliera non ha voluto rilasciare dichiarazioni per spiegare i motivi del suo gesto, mentre il sindaco Massimo Stracuzzi minimizza parlando di “motivi personali non legati a diatribe politiche”. Nelle ultime sedute del Consiglio Paola Pantò, ultima degli eletti con 74 preferenze al settimo posto della lista vincitrice della competizione elettorale, non aveva più occupato il suo posto sul tavolo della presidenza, ma si era spostata sugli scranni riservati al gruppo di maggioranza, rimanendo dunque a distanza dai vertici politici di Savoca, intervenendo anche su alcune tematiche riguardanti la vita del borgo, con critiche volte a spronare l’Amministrazione, votando però sempre in modo compatto con il suo gruppo. Un malessere maturato nel tempo fino alla scelta dell’addio. Ieri la presidente Marica Piazza ha convocato una nuova seduta del Consiglio comunale per giovedì 22 settembre, alle ore 15.45, con all’ordine del giorno anche la surroga della dimissionaria, che verrà sostituita sugli scranni di maggioranza da Carmelo Ucchino (ottavo con 69 voti nel 2020) e la contestuale nomina del nuovo vicepresidente dell’assemblea cittadina.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.