Martedì 23 Ottobre 2018
Al Consiglio sarà chiesta una variazione di bilancio per migliorare i servizi offerti


Sant’Alessio, più fondi a scuola e disabili: la proposta dell’assessore Pasquale

di Andrea Rifatto | 30/07/2018 | POLITICA

726 Lettori unici

L'assessore Giuseppe Pasquale

Raggiungere nuovi obiettivi nel sostegno alle attività didattiche e ai servizi sociali garantiti dal Comune di Sant’Alessio. È quanto si prefigge l’assessore ai Servizi sociali, Giuseppe Pasquale, che punta dal prossimo anno scolastico, che avrà inizio tra meno di due mesi, di fornire il maggior supporto possibile agli studenti e in particolare ai diversamente abili. “Contiamo, con l'ausilio degli Uffici comunali che sono stati sempre efficienti, di far partire il servizio mensa nei tempi adeguati e già dai primi di agosto verrà indetta la gara per l'appalto – spiega Pasquale – mentre servirà l'aiuto del Consiglio comunale per garantire in maniera ottimale i servizi di assistenza igienico-sanitaria e alla comunicazione”. L’assessore proporrà infatti al civico consesso una variazione di bilancio, visto che le richieste di quest'anno sono state più numerose e sarà necessario aumentare il personale destinato agli alunni che hanno particolare esigenze. “In quest'ottica interesserò il Consiglio affinché già nella prossima seduta si possa prevedere uno stanziamento in più di 10mila euro sul capitolo destinato all'assistenza sociale per far fronte a questa esigenza e ritengo che buona parte di questa somma possa essere recuperata dal capitolo destinato alla cultura. La somma complessiva necessaria per tali servizi, fino a dicembre, è di circa 16mila 500 euro – aggiunge Pasquale – e rispetto ai 15mila euro stanziati inizialmente in bilancio ne sono rimasti 10mila poiché poco meno di 5mila euro sono stati utilizzati nei mesi scorsi l'acquisto del presidio sanitario (sedia) per la studentessa disabile. A mio avviso sono delle piccole modifiche da apportare al bilancio, studiate con la collaborazione dell’esperta ai Servizi sociali Caterina Quaquaro, per una causa importante e mi auguro naturalmente che tutti i consiglieri votino unanimemente a favore”.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.