Giovedì 23 Maggio 2024
L'assessore replica alle critiche sulla gestione del servizio e sul riciclaggio


S. Teresa, Lombardo attacca il Pd sui rifiuti: "Lontani dal territorio, ecco i risultati"

di Andrea Rifatto | 28/10/2021 | POLITICA

662 Lettori unici

L'assessore Gianmarco Lombardo

Non ci sta l’Amministrazione comunale di Santa Teresa di Riva ad essere additata come inerte davanti alla problematica relativa allo smaltimento dei rifiuti e in particolare dell’organico. Alle accuse del Partito democratico ha replicato a stretto giro l’assessore all’Ambiente Gianmarco Lombardo, che definisce le affermazioni del Circolo “il vagito degli ultimi sei mesi”, riferendosi alla legislatura che volge al termine. “Sarebbe bastato essere parte attiva della vita sociale e politica in questi ultimi anni, andando al di là dei congressi, per comprendere quante risorse siano state messe in campo - esordisce - tralasciando il fatto che Santa Teresa viaggia su picchi del 75-80% di raccolta differenziata e che, nonostante la carenza di impianti atavica in Sicilia, non è stato mai interrotto il servizio. Fatto fondamentale, poi, che nessun aumento è gravato sui cittadini e si è riusciti a mitigare le sofferenze dei commercianti in pandemia applicando una scontistica del 66% per il 2020 e del 50% per il 2021”. Lombardo ricorda che sono state consegnate circa 400 compostiere per il compostaggio domestico alle famiglie che ne hanno fatto richiesta e che Santa Teresa è tra i primi comuni ad adottare una strategia plastic free, oltre ad aver creato una Consulta ambientale e avviato percorsi di sensibilizzazione ambientale in tutte le scuole. 

“Si denota soltanto un desolante scollamento dal territorio di soggetti politici che purtroppo ben poco hanno a che fare con la quotidianità dell’amministrare - ribatte ai Dem - se il segretario del Circolo, Angelo Casablanca, trova un Comune amministrato dal Pd che ha fatto meglio, siamo pronti a confrontarci. Dire che questa amministrazione preferisce l’apparire all’essere è un’affermazione che si commenta da sola nella sua pochezza - prosegue l’assessore all’Ambiente - dato che è visibile agli occhi di tutti il nostro quotidiano lavoro che viene svolto praticamente senza orari e cercando di dare risposte a tutti indistintamente. Affermazione che denota sicuramente un distacco dalla realtà quotidiana e da quelle che sono la presenza e la costanza nell’azione amministrativa e in quella del territorio. Confidiamo sempre in un dialogo più costruttivo e soprattutto più fattivo con il Circolo del partito democratico - conclude Gianmarco Lombardo - anche e soprattutto con il loro rappresentante in Consiglio comunale e probabile candidato sindaco, Antonio Scarcella”.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.