Sabato 31 Luglio 2021
Numerose domande rivolte all'amministratore durante l'ultima riunione


S. Teresa. Il Comitato Porto Salvo incontra l'assessore Bonfiglio

20/03/2016 | POLITICA

1651 Lettori unici

I componenti del Comitato con l'assessore

Si è riunito sabato sera, nei locali dell’ex municipio di S. Teresa di Riva, il Comitato di Quartiere “Porto Salvo–Ciumaredda-Cantidati”. Alla seduta è intervenuto anche l’assessore alla Cultura, Sport e Spettacolo Giovanni Bonfiglio, invitato dal vicepresidente Santino Scarcella al fine di illustrare il programma della prossima edizione della “Festa della Primavera”. Bonfiglio ha spiegato le modalità dello svolgimento della festa, che si terrà in tre giorni, dal 23 al 25 aprile prossimi. Entro le ore 7 del 22 aprile dovranno essere allestiti lungo tutta la Statale 114 i “balconi fioriti”, le “vetrine fiorite” e i “quartieri fioriti”, per essere successivamente giudicati da una commissione tecnica. La stessa arteria stradale verrà abbellita per tutto il tragitto che interesserà la “Sfilata della Primavera” del 24 aprile con festoni colorati e palloncini e verranno esposte le tele degli artisti partecipanti al concorso “Coloriamo la primavera”. I gruppi che prenderanno parte alla sfilata saranno numerosi. L’assessore ha chiesto la collaborazione del Comitato circa il reperimento di volontari per la preparazione, addobbo ed allestimento della via principale e della piazze che saranno coinvolte nei momenti principali della manifestazione, nonché servizio d’ordine, vigilanza ed assistenza logistica per i gruppi che faranno parte del corteo.
Per quanto riguarda il secondo punto dell’ordine del giorno (“Nuove proposte e/o richieste”), il segretario Alessandra Giordano ha proposto all’assessore la possibilità di programmare la futura “Notte Bianca” in tre giorni, considerato che l’estensione territoriale del paese provoca inevitabilmente dei vuoti tra le attrattive. Il vice presidente Scarcella, invece, ha chiesto all’assessore la tempistica della messa in opera della segnaletica orizzontale sul lungomare, considerato che lo stesso è diventato molto pericoloso sia per i pedoni che per i mezzi circolanti. L’assessore ha assicurato che il problema verrà risolto a breve. Lo stesso Scarcella ha chiesto se e quando verrà posizionata sia la nuova illuminazione a led sul lungomare, analogamente a quella già installata sulla Nazionale, che la vegetazione rimossa in occasione della bitumazione. L’assessore Bonfiglio, anche in questo caso, ha assicurato che gli interventi sono già stati previsti dall’Amministrazione comunale. Il componente Sebastiano Aliberti ha chiesto se la raccolta differenziata si farà. L’assessore ha risposto che il prossimo mese di maggio dovrebbe essere avviata. Infine, il vice presidente Scarcella, in merito alla già operativa “Casa dell’Acqua”, ha chiesto la possibilità di prevedere nelle vicinanze un sufficiente parcheggio riservato per i cittadini che ne usufruiscono, nonché un sistema di vigilanza al fine di scongiurare eventuali atti vandalici. L’assessore Bonfiglio si è detto entusiasta per la proficuità dell’incontro e si è reso disponibile per futuri interventi. Alla seduta erano presenti i componenti del comitato Cristian Triolo  (presidente), Santino Scarcella (vice presidente), Alessandra Giordano (segretario), Sebastiano Aliberti, Vincenzo Cutrufello, Andrea Frazzica e Lucia Savoca. Assenti Carmelo Di Bella e Filippo Oneri.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.