Mercoledì 22 Maggio 2024
Sfiderà l'uscente Sebastiano Gugliotta, che si ripropone per il secondo mandato


Pagliara, Rosetta Puliatti si candida a sindaco: "Rinnovamento per far rinascere il paese"

di Redazione | 07/04/2022 | POLITICA

2155 Lettori unici

Rosetta Puliatti è dirigente in vari comuni

Sarà una donna, a Pagliara, a sfidare il sindaco uscente Sebastiano Gugliotta. L’attuale primo cittadino, in carica dal 2017, ha infatti deciso di riproporsi per il secondo mandato consecutivo e nella corsa alla carica più alta del municipio avrà come antagonista Rosetta Puliatti, che ha scelto di impegnarsi in prima persona per rappresentare le forze opposizione all’attuale amministrazione comunale, fin qui guidate dall’ex sindaco Domenico Prestipino. Cinquantanove anni, responsabile dell’Area Finanziaria in diversi comuni jonici come Alì Terme, Limina e Casalvecchio Siculo, Puliatti non ha ricoperto finora cariche amministrative ma non è alla prima esperienza in politica, in quanto negli anni passati è stata candidata al Consiglio comunale. “Cari concittadini, non chiedetevi cosa il Vostro paese può fare per Voi, chiedete cosa potete fare Voi per il vostro paese - esordisce annunciando la candidatura in una lettera aperta alla cittadinanza di Pagliara, citando una celebre frase di John Kennedy - per simboleggiare la volontà di un impegno amministrativo, basato sulla capacità di rinnovamento, senza ovviamente denigrare il lavoro di altri. Dopo una lunga meditazione ho capito che era il momento di mettere al servizio del mio paese il mio modo di essere, oltre che la mia professionalità”.

“Vorrei essere un sindaco disponibile all'ascolto, alla ricerca del confronto - prosegue - determinata a compiere scelte condivise, sempre alla ricerca del bene comune, impegnata a valorizzare ciò che unisce piuttosto che a enfatizzare ciò che divide”. Rosetta Puliatti evidenzia che il suo impegno è “per il bene di Pagliara, per tutti quelli che condivideranno il mio pensiero ed il mio progetto”, sottolineando che “insieme al mio gruppo ci impegneremo ad essere coerenti ed efficienti nelle cose da fare, per il bene di tutti”. Il suo appello è rivolto alle persone libere, alle donne, ai giovani, alle famiglie, al mondo del lavoro, dell'impresa e al mondo della cultura: “Sono pronta a percorrere una strada irta di ostacoli, potendo contare su un gruppo motivato e competente - aggiunge - voglio incontrare tutti i cittadini e guardandoli negli occhi, dirò a ciascuno di loro che insieme, se ci crediamo, faremo rinascere il nostro paese. Con questo impegno mi metto a disposizione del comune di Pagliara - conclude Puliatti - convinta che tutti dovremmo essere primi attori perchè ‘Dove non osa il coraggio, regna l'abitudine, rimanendo spettatori passivi della nostra stessa esistenza’”.

Più informazioni: elezioni pagliara 2022  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.