Domenica 21 Aprile 2024
Riconfermati presidente e vice uscenti. Il sindaco apre al dialogo per il bene del paese


Pagliara, il Consiglio comunale riparte da Laganà e Annone: Billa è il primo vicesindaco

di Andrea Rifatto | 30/06/2022 | POLITICA

926 Lettori unici

La seduta di insediamento

Un nuovo percorso in continuità con quello appena concluso. Riparte da dove si era fermato il Consiglio comunale di Pagliara, che si è insediato con la prima riunione presieduta da Elena Maria Carnevale, in quanto più votata alle elezioni. In aula hanno preso posto per la maggioranza i consiglieri Elena Maria Carnevale, Amalia Sturiale, Thomas Francesco Villari, Francesco Laganà, Giuseppe Billa, Alessandro De Luca e Carmelo Annone, mentre sui banchi della minoranza il candidato sindaco sconfitto Giovanni Giacò, Domenico Prestipino ed Emanuele Di Bella. Il Consiglio ha rieletto come presidente Francesco Laganà con sette voti e tre schede bianche e vicepresidente Carmelo Annone (sette voti e tre bianche anche per lui), entrambi riconfermati dalla scorsa legislatura. “Con immenso onore, gioia e orgoglio ricopro nuovamente questo ruolo - le prima parole del rieletto presidente - essere rieletti è segno che si è fatto qualcosa di buono, il risultato elettorale ci dà soddisfazioni ma anche responsabilità ancora più grandi. Cercherò di ricoprire il ruolo con impegno, dedizione e rispetto nei confronti di tutto il Consiglio - ha aggiunto Laganà - anche i candidati rimasti fuori avranno la porta aperta. Chiedo massimo rispetto dell’aula, con interventi costruttivi e nell’interesse della cittadinanza, la qualità dei nostri interventi caratterizzerà la qualità del Consiglio”. Il sindaco Sebastiano Gugliotta ha giurato con a fianco la giunta, composta dagli assessori Elena Maria Carnevale, Giuseppe Billa ed Enzo Riparare e la vicesindacatura sarà ricoperta nella prima parte del mandato da Billa, che poi la cederà a Carnevale.

“Da 40 anni un sindaco non veniva rieletto a Pagliara  e con uno scarto di voti così significato - ha ricordato Gugliotta - un risultato bellissimo che ci carica di responsabilità. Sarò il sindaco di tutti, come ho dimostrato nella precedente legislatura, gli elettori ci hanno riconfermato perchè hanno riconosciuto la nostra capacità di governare bene ed ottenere i risultati per i quali ci eravamo impegnati, siamo uomini e donne che con forza e determinazione hanno la convinzione di continuare nella direzione tracciata. In campagna elettorale si è fatto riferimento al lavorare insieme, senza maggioranza e minoranza e sono stati appelli a creare ponti tra i gruppi: da parte nostra c’è la massima disponibilità - ha annunciato il sindaco - perchè i proclami possano trovare attuazione, i problemi sono tanti e tali e solo lavorando insieme con gioco di squadra si potranno affrontare e risolvere. Inizia un nuovo cammino avvincente e significativo verso nuove mete”. 


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.