Sabato 31 Luglio 2021
La consigliera chiede di accelerare le procedure evitando di attendere tutto l'iter


Nizza, Naclì al sindaco: "Consegnare subito i buoni spesa ai cittadini in difficoltà"

di Redazione | 06/04/2020 | POLITICA

874 Lettori unici

Il municipio di Nizza

Consegnare subito i buoni spesa ai cittadini in difficoltà, evitando di dover attendere la conclusione delle procedure burocratiche facendo passare così giorni preziosi. È quanto chiede la consigliera indipendente Rosita Naclì all’Amministrazione comunale di Nizza di Sicilia in merito all’erogazione degli aiuti alle fasce più deboli della popolazione per far fronte all’acquisto di beni alimentari e di prima necessità, grazie ai fondi stanziati da Governo e Regione. “L’emanazione dell’ordinanza della Protezione civile nasce dal’esigenza urgente di assicurare interventi di solidarietà alimentare sul territorio – spiega Naclì – in tal senso l’assenza di disposizioni su criteri e modalità di erogazione delle misure va letta con l’obiettivo di accelerare al massimo le procedure atte a soddisfare immediatamente le necessità dei propri cittadini in stato di bisogno”. Al sindaco Piero Briguglio si chiede “di conoscere l’importo complessivo erogato al Comune di Nizza con i provvedimenti statali e regionali" e "considerato l’evidente stato di necessità dei cittadini di anticipare i voucher ai nuclei familiari del cui stato di bisogno il Comune è a conoscenza, vista anche la lentezza delle procedure in atto”. L’Ente ha pubblicato sabato l’avviso pubblico per il sostegno alimentare e l’acquisto di prodotti di prima necessità (farmaci da banco e prodotti igienico sanitari) rivolto ai cittadini in stato di bisogno e ha predisposto il modello di autodichiarazione da presentare al Comune per ottenere i buoni spesa, scaricabile dal sito internet del Comune. La domanda potrà essere inoltrata a mezzo mail all’indirizzo nizza.emergenzacovid@gmail.com oppure consegnata a mano agli uffici comunali (piano terra- ingresso) o al Comando di Polizia municipale. Per ulteriori informazioni è possibile contattare i numeri: 0942-71000307/311/324. Una volta acquisite le autodichiarazioni verrà eseguita la verifica e il controllo di quanto dichiarato, al fine di individuare le modalità di erogazione dei buoni spesa e relativa distribuzione.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.