Venerdì 01 Luglio 2022
Il vicesindaco uscente supera l'ex primo cittadino, mai sconfitto in 44 di politica


Nizza dice no al passato, Briguglio batte Di Tommaso e diventa sindaco - DATI ed ELETTI

di Andrea Rifatto | 14/06/2022 | POLITICA

1605 Lettori unici

Briguglio festeggia davanti al municipio

In 44 anni nessun avversario ci era riuscito, ma dopo tante vittorie è arrivata anche la sconfitta. E' Natale Briguglio il nuovo sindaco di Nizza di Sicilia. Il vicesindaco uscente ha infatti sconfitto l'ex primo cittadino Giuseppe Di Tommaso, con un risultato inaspettato alla vigilia della sfida elettorale, riscrivendo letteralmente la storia. Briguglio ha ottenuto 1.101 voti, pari al 51,62%, mentre Di Tommaso si è fermato a 1.032, corrispondenti al 48,38%. La lista del candidato vincente "Crescita, libertà e progresso" ha incassato 1.095 voti (51,90%), mentre "Pace e Futuro" dell'antagonista 1.015 (48,10%). Nizza ha dunque deciso di voltare pagina, affidando ad una compagine nuova la guida del paese. Di Tommaso era tornato nuovamente in campo, dopo aver concluso la sua esperienza da sindaco nel 2017, sostenendo di essere stato "richiamato" dalla gente, che lo voleva nuovamente in politica per reggere le sorti della cittadina nizzarda. Ma evidentemente la maggioranza dei nizzardi voleva guardare al futuro e non più al passato.

"Molti sorridevano davanti al nostro progetto, dandoci perdenti fin dall'inizio - il commento di Natale Briguglio a risultato acquisito - abbiamo lottato due mesi per convincervi che la nostra era la squadra giusta. Ce l'abbiamo fatta ed il merito di questa vittoria è soprattutto degli elettori. Ringraziamo il dottor Di Tommaso, persona indispensabile per il paese, sempre disponibile e punto di riferimento indiscusso per l'intera comunità. Affettuosamente lo chiamavamo l'Everest perchè sapevamo che scalare questo monte è cosa per pochi e coraggiosi scalatori". In maggioranza vanno Nella Foscolo, assessore designato, Gaetano Scarcella, Ilenia Perez, Antonio Nocifora, Giuseppe Pantò, Gabriella Denaro, Agostino Ferrara e Sandra Ciatto. In minoranza, oltre a Di Tommaso quale candidato sindaco perdente, entrano Concita Isaja (la più votata in assoluto), Agatino Di Blasi e Nino Leone.

 

LISTA “CRESCITA, LIBERTA’ E PROGRESSO”


1) Sandra Ciatto 126

2) Gabriella Denaro 147

3) Agostino Ferrara 143

4) Nella Foscolo 233

5) Angela Gregorio 121

6) Antonio Nocifora 166

7) Giuseppe Pantò 162

8) Ilenia Perez 215

9) Marco Prestipino 52

10) Domenico Santisi 105

11) Elisa Riccardi 100

12) Gaetano Scarcella 275

 

 

LISTA “PACE E FUTURO-DI TOMMASO SINDACO”

1) Alessia Coledi 53

2) Agatino Di Blasi 201

3) Alessandro Interdonato 96

4) Concita Isaja 377

5) Nino Leone 145

6) Valeria Lombardo 90

7) Elisea Marino 137

8) Carmelo Miceli 66

9) Rosita Naclì 124

10) Angelo Parisi 134

11) Martino Parisi 105

12) Francesco Riggio 27


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.