Mercoledì 08 Luglio 2020
Il gruppo punta a consolidarsi e Gabriella Noto potrebbe rinunciare al posto in Consiglio


Limina. Si dimette Saglimbeni, in minoranza entra Rizzo?

di Filippo Brianni | 13/10/2015 | POLITICA

2825 Lettori unici

Patrizia Saglimbeni, Gabriella Noto e Filippo Rizzo

Anche Patrizia Saglimbeni ha deciso di lasciare il Consiglio comunale di Limina. Si è dimessa ieri mattina ed è il secondo consigliere di minoranza ad uscire in pochi mesi, dopo Tiziana Bartolotta. La Bartolotta spalancò le porte dell’aula a Domenico Saglimbeni, mentre Patrizia Saglimbeni, seconda tra gli eletti con 70 preferenze, dovrebbe essere sostituita da Gabriella Noto (46 voti) la quale probabilmente rifiuterà lasciando il proprio posto al “deluchiano” di Sicilia Vera Filippo Rizzo, che alle amministrative della scorsa primavera ottenne 43 preferenze. Una “ristrutturazione” del gruppo di minoranza concordato che mira a creare una compagine più solida possibile, attraverso il coinvolgimento dei soggetti in lista più adatti al ruolo di opposizione. In questa ottica, non è da escludere che scelga di dimettersi anche Sarah Paratore per fare entrare in Consiglio Sebastiano Stracuzzi.

Più informazioni: minoranza limina  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.