Mercoledì 23 Settembre 2020
Chiesti chiarimenti all'Amministrazione sulla pulizia e la gestione della viabilità


Letojanni, cestini stracolmi e nessun piano viario: la minoranza interroga sul lungomare

di Redazione | 16/06/2020 | POLITICA

994 Lettori unici

Un cestino stracolmo e un'isola pedonale del 2019

Pulizia del paese e viabilità. Sono incentrate su questi due argomenti le interrogazioni a risposta scritta presentate questa mattina dal gruppo consiliare di minoranza di Letojanni, che ha depositato in municipio due documenti indirizzati al sindaco Alessandro Costa, all’assessore alla Viabilità Carmelo Lombardo e al presidente del Consiglio comunale Salvatore Curcuruto, affinché vengano discusse anche in aula. Nella prima interrogazione i consiglieri Marilena Bucceri, Fabio Cicala e Marina Scimone evidenziano come “la pulizia ed il decoro sono essenziali e prioritari per ogni paese, specialmente a ridosso di una pandemia di ordine sanitario che ancora oggi ha esiti incerti”, prendendo atto che “con l’inizio della stagione turistica Letojanni ha attratto già numerose presenze concentrate soprattutto nei weekend” e che “in tale situazione un solo passaggio giornaliero di svuotamento dei contenitori dei rifiuti posti nel lungomare e nelle piazze risulta insufficiente, in quanto già a metà giornata gli stessi sono nuovamente colmi, offrendo un’immagine poco decorosa e poco igienica”. A testimonianza di ciò sono state allegate anche alcune foto. “Su tutto il lungomare sono presenti numerosi escrementi di cani visibili sulle aiuole e scoli maleodoranti che determinano un aspetto vergognoso alla vista di tutti - aggiunge la minoranza - e le vie cittadine oltre ad essere sanificate devono essere precedentemente lavate”. All’Amministrazione si chiede dunque “se intende intraprendere provvedimenti in merito per incrementare un secondo passaggio per lo svuotamento dei contenitori dei rifiuti posti sul lungomare e sulle piazze nei weekend e provvedere al lavaggio delle strade prima degli interventi di sanificazione, come da prescrizioni sanitarie per il contrasto del Covid-19”.

Bucceri, Cicala e Scimone toccano poi il tema della viabilità, evidenziando come “fino ad oggi è mancata da parte dell’Amministrazione attiva e degli addetti ai lavori una pianificazione e programmazione attenta per un ordinato e organico piano viario, prioritario per un paese competitivo sotto l’aspetto turistico”. Secondo i tre consiglieri, “proprio in questo delicato momento urge la predisposizione e la redazione di un attento ed oculato piano viario per disciplinare e ordinare il movimento della popolazione per le vie cittadine e soprattutto nei weekend occorrerebbe chiudere il transito nel lungomare, in modo che le persone e le famiglie con bambini possano passeggiare tranquillamente, in quanto si trovano costretti ad utilizzare la strada per il passeggio poiché vi sono le auto parcheggiate e il marciapiede non riesce a contenere l’elevato numero di persone che vuole usufruire della passeggiata a mare, rispettando le norme di distanziamento sociale, rischiando di essere incidentati dalle macchine che regolarmente transitano. Un paese turistico privo di un’ordinanza sul piano di viabilità nel mese di giugno denota un’assenza totale di pianificazione e programmazione su un settore nevralgico - proseguono nell’interrogazione - che invece richiederebbe tempi totalmente diversi al fine di sensibilizzare cittadini e turisti alle nuove disposizioni impartite, che certamente renderebbero il paese di Letojanni maggiormente ordinato ed ospitale”. Al sindaco e all’assessore alla Viabilità si chiede dunque “se la programmazione e la pianificazione rientrano nelle linee guida che caratterizza la loro azione amministrativa, visto che ancora oggi, nonostante la stagione estiva sia in fase avanzata, non risulta essere presente alcuna ordinanza in merito”. “Tutte le località turistiche, anche meno conosciute dalla nostra ridente cittadina, adottano l’isola pedonale - concludono Marilena Bucceri, Fabio Cicala e Marina Scimone - o quantomeno vietano il parcheggio delle auto sul lungomare, al fine di rendere più spazioso il tratto da destinare alla passeggiata per garantire il distanziamento sociale, evitare gli assembramenti e dare maggiore sicurezza e tranquillità a tutti gli utenti che scelgono Letojanni e il nostro comune è l’unico del comprensorio ad essere attraversato da tre strade e quindi si potrebbe vietare il passaggio del lungomare ai mezzi”.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.