Giovedì 29 Febbraio 2024
Il sindaco ha nominato i quattro assessori e affidato i compiti. Tutti entreranno in aula


Furci, ecco la giunta Francilia bis: Mercurio vice. Decise cariche e deleghe del Consiglio

di Redazione | 05/06/2023 | POLITICA

1369 Lettori unici

Sindaco, assessori e consiglieri

Riconfermata in blocco a Furci Siculo l’Amministrazione comunale uscente. Il rieletto sindaco Matteo Francilia ha nominato oggi la nuova giunta ripartendo dai quattro assessori che hanno concluso con lui la scorsa legislatura: ai già designati Giovanni Catania e Rosanna Garufi si sono infatti aggiunti Daniela Mercurio e Agatino Pistone, vicesindaca e assessore uscenti, quest’ultimo nominato pochi mesi prima delle elezioni amministrative. Mercurio, 51 anni, ricopre nuovamente la carica di vicesindaca e riceve le deleghe a Bilancio, Finanze e Tributi, Contenzioso, Risorse umane e Servizio civile; Catania, 33 anni, si occupa di Sport, Turismo, Spettacolo, Grandi Eventi, Commercio e Attività produttive, Fiere e Mercati, Protezione civile; Garufi, 66 anni, segue Pubblica Istruzione, Cultura, Servizi sociali, Risorse educative; Formazione professionale, Musei, Biblioteche, Pari opportunità, Politiche per l'integrazione, Politiche comunitarie, Politiche del Lavoro e dell'occupazione; a Pistone, 32 anni, sono state assegnate le deleghe a Polizia municipale, Decoro urbano e verde pubblico, Mobilità, Viabilità, Trasporto, Manutenzione, Cimitero, Acquedotto, Artigianato, Approvvigionamento energetico e idrico.  Il sindaco mantiene Urbanistica, Lavori Pubblici e Rapporti con le istituzioni. Nel corso della legislatura entrerà in giunta anche Salvatore Pino. I quattro assessori, tutti eletti in Consiglio comunale, si dimetteranno dall’aula per lasciare spazio ai candidati Marco Finocchio, Pietro Trimarchi, Sara Gasco e Giuseppe Carnabuci. “Sono orgoglioso di ciascuno di loro, una squadra competente formata da persone per bene - ha detto ieri sera nel comizio di ringraziamento il sindaco Francilia - e sono sicuro che daranno il massimo da mattina a sera per la comunità furcese. Sono contento dello spirito di squadra che si è creato e insieme abbiamo deciso che dovranno entrare tutti entreranno in Consiglio. Per noi non c’è differenza tra assessori e consiglieri, si lavora tutti nella stessa direzione sempre uniti e compatti, tutti sono a disposizione e nessuno è attaccato alla poltrona”. Anche ai consiglieri, come nella passata legislatura, il sindaco assegnerà le deleghe.

Presidente del Consiglio sarà eletto Giovanni Curcuruto, mentre vice sarà Luciana Lampo, due dei più votati della lista “Per Furci”. Capogruppo di maggioranza sarà Carola Foti con deleghe alle Politiche della famiglia e ai Servizi al cittadino; vicecapogruppo Sara Gasco che seguirà Igiene, Sanità e Randagismo; Giuseppe Carnabuci si occuperà di Manutenzione e Verde, Rapporti con le frazioni; Marco Finocchio sarà presidente della Commissione politiche giovanili e Università; Piero Trimarchi seguirà Politiche comprensoriali e verrà eletto consigliere all’Unione dei Comuni; Salvatore Pino gestirà Salvaguardia del territorio e Ambiente, Pesca, Politiche del mare e Agricoltura. L’insediamento del nuovo Consiglio comunale di Furci Siculo avverrà mercoledì 14 giugno, alle ore 19, con la proclamazione degli eletti e il giuramento del sindaco e dei consiglieri, le surroghe, l’elezione del presidente e del vicepresidente e il giuramento del primo cittadino. 


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.