Domenica 21 Aprile 2024
Presentate diverse proposte all'Amministrazione per affrontare l'emergenza


Coronavirus, la "ricetta" del Pd di S. Teresa per superare la crisi e aiutare le famiglie

di Andrea Rifatto | 15/03/2020 | POLITICA

1287 Lettori unici

Il segretario Angelo Casablanca

All’indomani della costituzione del nuovo Circolo, guidato dal segretario Angelo Casablanca, il Partito democratico di S. Teresa di Riva avanza una serie di proposte per affrontare il difficile momento che sta vivendo la cittadina jonica a causa della pandemia da Coronavirus e suggerisce alcuni provvedimenti da adottare sia nell’immediato che nel prossimo futuro. “Vogliamo fornire una serie di proposte a favore di famiglie e imprese che l’Amministrazione comunale potrà recepire ed attuare – esordisce Casablanca – nello spirito di collaborazione che in questo particolare momento ogni forza politica può mettere in atto”. Al primo posto della “ricetta” stilata dai Dem vi è la disinfestazione settimanale di strade e piazze, secondo i protocolli guida dell’Asp, seguita dal potenziamento dei servizi a domicilio a favore di anziani e soggetti in quarantena, secondo le disposizioni di legge; si suggerisce poi l’esenzione fino al 3 aprile dal pagamento della sosta sulla Ss 114 per i residenti e una campagna di sensibilizzazione per gli esercizi commerciali aperti per l’installazione di dispenser igienizzanti. In campo economico, il Pd di Santa Teresa propone all’Amministrazione del sindaco Danilo Lo Giudice di attivarsi per la predisposizione di piani di rateizzazione più lunghi per i tributi comunali scaduti e il differimento di almeno tre mesi della notifica di atti di accertamento di riscossione; la riduzione dell’Imu per i proprietari di immobili concessi in locazione ad imprese ed esercizi commerciali (se sospenderanno il pagamento dell’affitto per i prossimi tre mesi agli inquilini) e la riduzione dell’Imu alle imprese proprietarie di immobili dove insistono attività oggetto di restrizioni del Governo, che stanno soffrendo profondamente questo momento. “Il Circolo vuole porgere un ringraziamento al Corpo dei Vigili urbani, alle Forze dell’ordine ed al personale del 118  per il gravoso e delicato lavoro che stanno svolgendo – conclude il segretario Casablanca – per l’attuazione dei decreti emanati dalla Presidenza del Consiglio, nonché a tutti i lavoratori delle imprese che stanno fornendo servizi essenziali alla comunità e piena solidarietà a quelli delle attività costretta a rimanere chiuse dal Decreto del Governo”.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.