Venerdì 01 Marzo 2024
Passo indietro del rappresentante delle forze di opposizione, il primo ad ufficializzare


Clamoroso a Roccalumera, Giuseppe Saitta costretto a ritirare la candidatura a sindaco

di Andrea Rifatto | 09/03/2023 | POLITICA

2055 Lettori unici

Aveva ufficializzato la candidatura il 15 febbraio

È stato il primo ad ufficializzare la discesa in campo ma adesso ha compiuto un clamoroso passo indietro. A Roccalumera Giuseppe Saitta ritira la candidatura a sindaco per le elezioni del 28 e 29 maggio. A costringerlo al dietrofront è la legge elettorale in materia di ineleggibilità, che non gli consente di ricoprire la carica di sindaco qualora uscisse vincitore dalle urne. La legge regionale 31/1986, all’articolo 9 comma 1, prevede infatti al numero 9 che sono ineleggibili alla carica di sindaco “i legali rappresentanti ed i dirigenti delle strutture convenzionate per i consigli del comune il cui territorio coincide in tutto o in parte con il territorio dell'unità sanitaria locale con cui sono convenzionate o dei comuni che concorrono a costituire l'unità sanitaria locale con cui sono convenzionate”. Saitta è legale rappresentante del “Laboratorio Analisi Cliniche Dott. Carmelo Saitta” che ha sede a Roccalumera, struttura convenzionata con l’Azienda sanitaria provinciale di Messina, e dunque si configura la causa di ineleggibilità alla carica di sindaco. L’unico modo per eliminarla era quella di cessare dalle funzioni di legale rappresentante (dimissioni, trasferimento, revoca dell'incarico) non oltre il giorno fissato per la presentazione delle candidature, ma evidentemente il professionista non ha ritenuto di dover intraprendere una di queste strade, preferendo ritirarsi dalla corsa a sindaco. La decisione ufficiale è arrivata ieri sera, tanto che poco dopo mezzanotte il nome di Giuseppe Saitta è sparito dalla pagina Facebook del gruppo Insieme per Roccalumera e sono stati cancellati i post degli ultimi mesi che facevano riferimento alla sua candidatura. A prendere il suo posto potrebbe essere adesso uno dei principali esponenti della compagine di opposizione, come l’attuale capogruppo di minoranza Rita Corrini, ma sono in corso anche contatti con altri gruppi politici e in particolare con la compagine che sostiene la candidatura a sindaco di Miriam Asmundo.

"Ringrazio tutti i cittadini per le grandi manifestazioni di fiducia, di stima e di affetto ricevute sino ad oggi - commenta Saitta - e in particolare ci tengo a ringraziare tutto il gruppo politico Insieme per Roccalumera, che avrei avuto l’onore di rappresentare nell’imminente campagna elettorale e nel cui progetto politico continuo a riconoscermi”. Il gruppo ha preso atto “con grande rammarico della ineleggibilità del dottore Saitta, rispettosa della legge e della cittadinanza tutta di Roccalumera e, al contempo, lo invita insieme al capogruppo di minoranza Rita Corrini a proseguire il progetto politico avviato aperto a tutte quelle realtà politiche, economiche e sociali che hanno a cuore lo sviluppo e il futuro di Roccalumera. L’indicazione ufficiale della nuova candidatura arriverà tra qualche giorno e sarà sicuramente espressione della coalizione che ha sostenuto Giuseppe Saitta"

Più informazioni: elezioni roccalumera 2023  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.