Martedì 02 Marzo 2021
Tra pochi mesi potrà riproporsi agli elettori: "Saranno loro a decidere e non la legge"


Antillo, dopo l'ok al terzo mandato Davide Paratore verso la ricandidatura a sindaco

di Andrea Rifatto | 13/02/2021 | POLITICA

1193 Lettori unici

Davide Paratore è sindaco dal 2011

Era la notizia che attendeva ormai da settimane e dopo il via libera dall’Assemblea regionale siciliana al disegno di legge per gli enti locali è ormai quasi certo. Davide Paratore va verso la ricandidatura a sindaco di Antillo alle elezioni previste in primavera. La nuova norma ha introdotto infatti il terzo mandato consecutivo per i primi cittadini nei comuni con popolazione fino a 5.000 abitanti e il paese montano (appena 900 anime) sarà quasi sicuramente uno dei primi in Sicilia dove questa norma verrà sfruttata dal sindaco uscente. Eletto nel 2011 e riconfermato nel 2016, Paratore, 49 anni, sottufficiale dell’Arma dei Carabinieri, è impegnato da 25 anni nella politica antillese ed è stato vicesindaco dal 1997 al 2002 e poi consigliere comunale dal 2002 al 2006. Attualmente è anche presidente dell'Unione dei Comuni delle Valli Jonica dei Peloritani e nei mei scorsi ha aderito a Fratelli d’Italia, dopo essere stato candidato anche alle elezioni regionali del 2012 e del 2017 nella lista del presidente della Regione Nello Musumeci, sfiorando l’elezione all’Ars. Per la sua successione i due possibili candidati alla sindacatura erano il vicesindaco uscente Simone Bongiorno e il presidente del Consiglio comunale Marco Paratore, con il primo in vantaggio sul secondo, ma la possibilità del terzo mandato toglie adesso le castagne dal fuoco, anche se il primo cittadino è ancora attendista: “Darò la mia disponibilità al gruppo e ritengo che la squadra sarà riconfermata e io possa quindi riavere la fiducia per ricandidarmi - ci ha detto - nei prossimi giorni mi incontrerò con la mia maggioranza ma già ho colto molto entusiasmo tra i miei sostenitori, e non solo, alla notizia della possibilità del terzo mandato. Sono contento - aggiunge - perchè eventualmente non sarà la legge elettorale a mandarmi a casa ma il mio popolo nel segreto dell’urna”. Sul fronte opposto il possibile candidato a sindaco potrebbe essere Salvatore Smiroldo, avvocato 39enne, assessore dal 2006 al 2011 e consigliere dal 2011 al 2016, rieletto alle ultime amministrative ma subito dimessosi dalla carica.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.