Sabato 11 Luglio 2020
La popolare band siciliana si esibirà domani sera sul palco del club di via Vela


"L'armata dei pupi siciliani", I Beddi live al Ma di Catania

31/03/2016 | MUSICA

1434 Lettori unici

I Beddi

Venerdì 1 aprile al Ma Musica Arte di Catania, il club di via Vela a Catania, la primavera si chiama “Sicilian Fest”.  Una festa musicale dove la Sicilia è protagonista grazie al concerto dei Beddi - musicanti di Sicilia. "Ciuri chi nda u muncibeddu crisci, Sunamu lu primu d'aprili ma nun è 'n pisci". L'armata dei pupi siciliani sbarca al Ma di Catania ed è subito battaglia a colpi di Sicily Unconventional Folk. I Beddi, protagonisti di questo scontro musicale in difesa di ogni genere di cultura, duelleranno con le armi della fantasia, scagliando colpi gentili con i loro tipici strumenti musicali. Il loro motto è: “…e per gioco e per amore continuiamo a fare quello che facciamo ed ad essere quello che siamo: musicanti di Sicilia in terre lontane”. 
Questi i componenti della band: Mimì Sterrantino voce, chitarre, armonica a bocca, mandolino, organetto; Davide Urso voce, tamburi a cornice, marranzano, mandolino, chitarra battente; Giampaolo Nunzio voce, organetto, zampogna, friscalettu, fiati, marranzano; Pier Paolo Alberghini contrabbasso; Alessio Carastro percussioni; Ciccio Frudà chitarra battente, mandola, ukulele, chitarra elettrica.
I Beddi nascono nel luglio del 2005 ad Acireale. Nascono per caso e per gioco da una costola di un gruppo più numeroso in auge in quel periodo i ‘Na Maravigghia. Da quel momento in poi il gruppo si è trasformato, evoluto, plasmato, affinato ed è cresciuto, sia nel numero dei componenti, sia nella qualità delle proposte musicali eseguite nei concerti dal vivo, sia nella serietà della ricerca musicologica proposta, oggi, manifestazione evidente dei lavori discografici incisi. Il 27 maggio 2010 i Beddi - musicanti di Sicilia con il brano “Tarantella blues” vincono il Premio Trinacria dell’11a edizione del Festival Della Nuova Canzone Siciliana diAntenna Sicilia. “Tarantella Blues” è il pezzo centrale del secondo cd, “Siciliazero”, che la band ha presentato in anteprima il 9 luglio 2010 in Malesia al Reinforest music fest. “Siciliazero” segue la scia di “Ppi jopcu e pp’amuri” primo lavoro discografico prodotto dall’Associazione Culturale il Tamburo di Aci nel 2008. Nel dicembre del 2012 esce il terzo lavoro discografico dedicato alla tradizione del Natale siciliano: “E falla bedda la ninnaredda”. Nel 2014 la band riceve due importanti riconoscimenti: il premio Cruijllas conferito dall'Associazione Culturale Sikania, che ha scelto i Beddi musicanti di Sicilia per rappresentare la Sicilia nel mondo; e il premio Corrado Maranci assegnato dall’Ass. Siciliana di Musica Popolare Cori di Val d’Anapo per l’attività svolta con prestigio in ambito nazionale e internazionale: “…per gioco, per amore e per non smettere di sognare continuiamo a fare quello che facciamo ed ad essere quello che siamo: Musicanti di Sicilia in terre lontane”.
Subito dopo il concerto, spazio alla musica disco nelle zone diverse del locale con il format Fun or Nothing. Nella Opera Room si alterneranno i dj’s Mariagrazia Vinciguerra, Fabio Cocuzza e Marco Zappalà, percussioni live di Marco Selvaggio, video mapping di Vjkar. Nella Wine Room le selezioni saranno dei dj’s Fabrizio Serio e Antonio Oliva.

Più informazioni: i beddi  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.