Sabato 11 Luglio 2020
Solista nell'Orchestra nazionale, si esibirà sabato con Carmine Calabrese al pianoforte


Juana Guillem, flautista spagnola, in concerto a Roccalumera

14/04/2016 | MUSICA

1549 Lettori unici

Juana Guillem

Dopo l’esibizione del flautista spagnolo Pepe Sotorres, l’Antica Filanda di Roccalumera ospiterà sabato 16 aprile, alle ore 19, il concerto di Juana Guillem, flauto solista dell'Orchestra nazionale spagnola, che accompagnata al pianoforte dal maestro Carmine Calabrese eseguirà musiche del periodo che va dal ‘700 ai primi del ‘900. L’evento musicale è organizzato nell’ambito degli “Incontri flautistici dello Jonio”, nati su iniziativa di Amalia Caminiti con l’intento di offrire ai flautisti, studenti e diplomati, l’opportunità di arricchire il proprio corso di studi attraverso il confronto con docenti di grande e comprovata esperienza didattica. Juana Guillem nasce a Catarroja (Valencia) e dopo aver intrapreso gli studi al conservatorio di musica della sua città, dove si è diplomata con premio d'onore, ha ottenuto una borsa di studio dal ministero della Cultura e si è trasferita a Parigi per studiare al conservatorio “Hector Berlioz”. Nel 1982 diventa flauto solista nell'Orchestra nazionale di Spagna e durante la sua carriera ha collaborato con prestigiosi compositori, che le hanno dedicato le loro opere e affidato le loro anteprime. Come concertista ha collaborato con le orchestre Regina Sofia, Municipale di Valencia, Città di Cordoba, Sinfonica di Flandes, Città di Madrid, Villa di Madrid, Comunità di Madrid, Camera Spagnola, Nazionale di Spagna, sotto la direzione di maestri come J. Lòpez Cobos, A. Witt, ecc. Attualmente supervisiona come docente gli incontri delle giovani orchestre Jonde, Jorcam, Oja, Jorval. “Mi ritengo molto soddisfatta del percorso intrapreso con gli “Incontri Flautistici dello Jonio” – spiega Amalia Caminiti –: il concerto con Pepe Sotorres ha avuto molto successo e anche il corso di studi sta riscuotendo particolare interesse. Partecipare e venire ad ascoltare questi artisti è un’occasione unica che non andrebbe persa e Roccalumera si può ritenere più che orgogliosa di ospitare eventi culturali di questo tipo”.

Più informazioni: incontri flautistici dello jonio  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.