Martedì 24 Novembre 2020
Bando per la valorizzazione delle risorse artistiche e culturali del territorio siciliano


Osservatorio delle arti e della scrittura: la Sicilia interagisce con il mondo

di Sikily News | 09/01/2014 | ECONOMIA

2353 Lettori unici

Il Centro Regionale per l’Inventario, la Catalogazione e la Documentazione regionale siciliana bandisce una procedura aperta per un progetto che punta a creare il primo ed unico archivio consultabile riguardante la creatività siciliana nel suo insieme, tramite la realizzazione (produzione esecutiva) di 100 video brevi da 4 minuti ciascuno con sottotitoli in inglese da caricare su un sito o portale di competenza del Centro e di un video/documentario della durata di circa 30 minuti. Il progetto verrà realizzato attraverso l’acquisizione di beni e servizi, finalizzati alla valorizzazione di artisti, scrittori, musicisti, registi e autori di cinema, audiovisivi, teatro, danza, siciliani che operano o hanno operato in Sicilia. Si tratta di un progetto di valorizzazione delle figure rappresentative della cultura e dell’arte della Sicilia contemporanea: attraverso delle brevi videointerviste sarà documentata la loro opera, ma anche i luoghi in cui lavorano dando un contributo alla diffusione nel mondo della cultura siciliana di oggi e del territorio nella sua interezza. Sarà creato un grande archivio audiovisivo, come un grande contenitore che avrà soprattutto la funzione di creare meccanismi di interazione tra la nostra Regione, l’Italia e il mondo. La valorizzazione delle risorse artistiche e culturali del territorio siciliano - la conoscenza e la diffusione dei luoghi, nella loro dimensione storica e attuale - sarà il tema principale del documentario, attraverso le opere autoriali degli artisti in una sorta di viaggio trasversale di conoscenza inedito e originale. Gli artisti saranno legati ai luoghi più significativi, sia dal punto di vista storico artistico, che architettonico e urbanistico, o paesaggistico e naturale, e al patrimonio demoetnoantropologico materiale e immateriale. Obiettivi del progetto saranno la realizzazione di 100 video brevi da 4 minuti ciascuno su artisti, scrittori, musicisti, registi e autori di cinema, audiovisivi, teatro, danza, con sottotitoli in inglese da caricare su un sito o portale di competenza del CRICD e di un video/documentario da 30 minuti. Per la realizzazione del progetto si prevede inoltre l’acquisto di attrezzature video, informatiche e di relativi accessori, necessarie all'Istituto per la conservazione digitale dei materiali e per l'intervento di supervisione, coordinamento e regia svolta da funzionario idoneo del CRICD.
L’importo complessivo posto a base di gara per l’appalto del servizio ammonta ad € 262.830,36. I fondi provengono dal bilancio dell’Assessorato regionale BB.CC. ed I.S - Dipartimento regionale BB.CC ed I.S e dal PO FESR 2007-2013 - Asse III obiettivo operativo 3.1.3 - Linea d’intervento a titolarità regionale 3.1.3.3.
Sono ammessi a partecipare alla gara i soggetti costituiti da imprese singole o da imprese riunite, consorziate o aggregate ovvero da imprese che intendano riunirsi o consorziarsi.
L’intervento comprende l'organizzazione generale e logistica delle riprese in coordinamento con un funzionario idoneo dell'Amministrazione; riprese video con interviste, riprese in interni e nei luoghi di attività degli intervistati di 16 settimane, montaggio e post produzione audio e video. Le figure professionali richieste sono: direttore di produzione, direttore della fotografia, co-autore, fonico, operatore, segretario di edizione, autore del montaggio scena documentario e coordinamento dei video da 4 minuti, montatore scena dei video da 4 minuti; autore montaggio del suono, autori delle musiche (e relativi diritti musicali), assistente montaggio scena, mix suono, correzione colore.
Per partecipare alla procedura sono necessari diversi requisiti: i concorrenti, se cittadini italiani o di altro Stato membro della Comunità Europea residenti in Italia, devono auto certificare l’iscrizione nel registro delle imprese tenuto dalla Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura per attività affini a quelle richieste per l’esecuzione delle attività oggetto della presente la gara. Stante la natura altamente specialistica del progetto, per la partecipazione alla gara è richiesto che i concorrenti in sede d’offerta producano una dichiarazione, con la quale attestino il fatturato globale d’impresa realizzato negli ultimi tre esercizi antecedenti la pubblicazione del bando e che, sempre negli ultimi tre esercizi antecedenti la pubblicazione del bando, abbiano svolto servizi e forniture nel settore oggetto della gara per un importo complessivo pari almeno all’importo posto a base d’asta di € 262.830,36.

Le offerte vanno presentate entro martedì 14 gennaio alle ore 13.00 secondo le modalità previste nel disciplinare di gara.

Link per scaricare tutte le informazioni utili e la documentazione 

Più informazioni: arte  cultura  artisti  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.