Martedì 27 Ottobre 2020
Collaborazione tra Regione, Fondazione Fs e Trenitalia per far visitare i luoghi simbolo


Turismo ferroviario, parte il "Treno del Mito" da Catania a Taormina

di Redazione | 06/07/2016 | CULTURA E SPETTACOLI

4207 Lettori unici

Ripercorrere antiche tratte a bordo di una locomotiva d'altri tempi per riscoprire, da luglio a settembre, gli scorci più belli di Sicilia, il piacere della "lentezza" con la formula dello "slow train" per "aprire a un nuovo segmento di mercato": il turismo ferroviario. È quanto prevede il progetto “I Binari della Cultura”, il programma estivo dei treni storici in Sicilia per il 2016 presentato oggi alla stampa nella sede dell’assessorato regionale al Turismo, Sport e Spettacolo. L’iniziativa nasce dalla collaborazione tra Regione Siciliana, Fondazione Ferrovie dello Stato e Trenitalia per consentire di visitare luoghi origine della cultura mediterranea, ricchi di bellezze storiche, artistiche e paesaggistiche, a bordo di treni d’epoca. Un programma articolato su tre suggestivi itinerari consentirà di viaggiare, a bordo di diciotto treni storici, percorrendo i binari della cultura e visitando in un modo nuovo e originale la Trinacria. Il Treno del Mito, dove a bordo della carrozze d’epoca tipo “1959”, trainate dalla locomotiva storica E646, lungo la ferrovia che corre sulla costa jonica, da Catania a Taormina, tra il mare e l’Etna, per tre appuntamenti serali al Teatro Antico della Perla dello Jonio; il Treno del Barocco, sulle mitiche “Centoporte”, carrozze degli anni ‘30, trainate dalla locomotiva diesel d’epoca D445 alla scoperta del Val di Noto, tra i paesaggi e le affascinanti architetture Patrimonio dell’ Unesco; il Treno dei Templi, con le automotrici d'epoca ALn 668.1600 verso il cuore del Parco Archeologico Patrimonio dell’ Unesco, con i maestosi templi greci e il lussureggiante Giardino greco della Kolymbethra, tra archeologia e paesaggio. “Questa iniziativa è stata possibile grazie alla collaborazione fattiva della Regione siciliana che ha stanziato 100 mila euro nel contratto di servizio con Trenitalia e realizzata da Fondazione Ferrovie dello Stato – ha detto in conferenza stampa a Palermo il direttore della Fondazione Ferrovie dello Stato, Luigi Cantamessa – che ha nella sua mission recuperare un grande patrimonio di mezzi, antichi binari e antiche stazioni per riutilizzarli in una modalità dolce: il turismo ferroviario, perché intorno ai vecchi binari rinasce anche un nuovo indotto". "In collaborazione con il ministero dei beni culturali e Fs – ha aggiunto l'assessore regionale al Turismo, Anthony Barbagallo – dotiamo l'offerta turistica di 20 tratte per accompagnarli nelle località più prestigiose dalle città tardo barocche alla Valle dei Templi e Taormina per rendere più ricca l'offerta turistica siciliana è un prodotto che vogliamo strutturare nel tempo".

Il Treno del Mito, nella tratta da Catania a Taormina, prevede tre corse il 16 luglio, 18 agosto e 10 settembre, con partenza alle 17.55 dalla stazione Catania Centrale e arrivo a Taormina-Giardini alle 18.55, con fermate intermedie ad Acireale (18.12) e Giarre-Riposto (18.27). Al ritorno, la partenza da Taormina è orevista alle all’1.00 con arrivo a Catania Centrale all’1.40 e fermate a Giarre-Riposto (1.15) e Acireale (1.27). Il biglietto ferroviario per il viaggio in treno storico ha il costo di 14 euro per adulto, andata e ritorno, mentre per i ragazzi tra i 4 e i 12 avrà il costo di 7 euro (sempre andata e ritorno); i minori da 0 a 4 anni viaggeranno invece gratis, senza garanzia di posto a sedere. Previsto il servizio gratuito di trasferimento in bus dedicato dalla stazione di Taormina-Giardini alle porte del centro storico di Taormina, organizzato in coincidenza dell’arrivo e della partenza del treno storico.

Sarà possibile inoltre assistere ad eventi serali facoltativi al Teatro Antico di Taormina: il 16 luglio La Traviata di Giuseppe Verdi a cura del Teatro Massimo di Palermo e del Teatro Massimo Bellini di Catania; il 18 agosto Neri Marcorè canta Fabrizio D'Andrè con l’accompagnamento musicale eseguito dall’Orchestra Sinfonica Siciliana; il 10 settembre Taobuk Festival Internazionale del Libro di Taormina, cerimonia di apertura e consegna dei Taobuk Awards, riconoscimenti al genio letterario, artistico e all’impegno civile. Tutte le altre informazioni sulle corse, i biglietti ed i calendari dei viaggi sono disponibili su fondazionefs.ittrenitalia.com.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.