Giovedì 22 Ottobre 2020
Libro-inchiesta su come far rinascere l'Italia a partire dalle sue vere ricchezze


Taormina, il giornalista Rai Casalini presenta "Fondata sulla Bellezza"

11/02/2016 | CULTURA E SPETTACOLI

1545 Lettori unici

La copertina del libro e l'autore Emilio Casalini

Emilio Casalini, giornalista Rai della trasmissione Report, presenterà a Taormina il suo libro-inchiesta “Fondata sulla Bellezza: Come far rinascere l'Italia a partire dalla sua vera ricchezza'' sabato 13 febbraio alle ore 17:30, all’interno della splendida cornice di Palazzo Duchi di Santo Stefano (Fondazione Mazzullo). “Un atto di amore verso la Sicilia - afferma il giornalista - regione che, come l’Italia può crescere economicamente solo se si comprende come far sfruttare le risorse inestimabili che ha già in suo possesso: il paesaggio, la storia, le opere d'arte, e l’enogastronomia”. Insieme all’autore interverranno Michela Stancheris, ex assessore al Turismo della Regione Siciliana, oggi imprenditrice con castadiva.com, e-commerce di eccellenze food&wine; Eligio Giardina, sindaco di Taormina; Salvo Cilona, assessore al Turismo del comune di Taormina; Angelo Cavallaro, direttore Servizio turistico regionale di Catania e Taormina. Modera la giornalista Giuliana Avila Di Stefano

Leggendo ''Fondata sulla bellezza” ci si accorge che in Italia, turisticamente parlando, oltre la burocrazia, mancano l’attenzione al turista, i dettagli, la corretta promozione sia tradizionale sia web, oltre che la scarsa competitività da parte degli addetti ai lavori del settore e che, in fondo basterebbe “ascoltarsi” per svilupparla positivamente. “La bellezza è nel nostro dna, perché l'abbiamo ereditata - spiega Casalini - e nonostante facciamo poco o nulla per produrne altra, bisognerebbe creare nelle coscienze civili e nelle politica la consapevolezza di quello che di bello esiste nel Bel Paese e come svilupparlo al meglio. L'Italia è sulla carta la meta da sogno per molti, ma poi in tanti, troppi, alla fine si dirigono altrove, e allora ho indagato nei  meccanismi economici, produttivi e sociali del turismo cercando di capire dove e perché le cose non funzionano’’.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.