Martedì 27 Ottobre 2020
Iniziativa del Lions Club di S. Teresa in collaborazione con il Cinit


Sicilia e sicilianità nei corti d'autore: rassegna a Furci Siculo

18/05/2016 | CULTURA E SPETTACOLI

1607 Lettori unici

Una scena de "Lo sposalizio, un matrimonio siciliano”

Una selezione di cortometraggi e di documentari d’autore sarà ospitata sabato 21 maggio, a partire dalle ore 18.30, presso il Centro Diurno di Furci Siculo. La manifestazione, organizzata dal Lions Club di S. Teresa di Riva, si avvale della collaborazione del Cinit Cineforum Italiano,e avrà come relatore Beppe Manno, direttore artistico della rassegna itinerante del cinema d’autore e documentari, un grande appassionato e cultore di cinema che porta in varie sedi regionali diversi prodotti cinematografici “siciliani” che hanno ricevuto prestigiosi riconoscimenti in vari festival nazionali e internazionali. Porgeranno i saluti il presidente del Lions Club santateresino, Onofrio Chillemi e il sindaco di Furci Siculo, Sebastiano Foti. Tra i film proposti “L’albero di Giuda” di Vito Cardaci, che ha vinto a Bari il premio “De Seta”; “Nuvola” di Giulio Mastromauro con Mimmo Cuticchio, “Morte segreta” di Michele Leonardi con Lucia Sardo e “Lo sposalizio, un matrimonio siciliano” di Francesco Lama con Tony Sperandeo, un omaggio al famoso regista Pietro Germi. Ad ogni proiezione seguirà un breve dibattito sulle tematiche evidenziate dai registi, moderato da Massimo Caminiti, presidente Cinit.

La manifestazione prende spunto dal concorso fotografico “Paesaggi siciliani violati”, coordinato da Vittorio Spampinato del Lions Club Mediterraneo di Catania e voluto fortemente dal Governatore del Distretto regionale Lions, Francesco Freni Terranova, che ha visto la partecipazione di un centinaio di scatti provenienti dalle varie parti della Sicilia incentrati sul tema “in una regione dove speculatori senza scrupoli sono pronti a cancellare quanto di bello ci ha regalato la natura, la storia e l’arte”. La mostra delle foto vincitrici e selezionate dalla giuria farà da corredo alla manifestazione e si potranno apprezzare anche le foto di alcuni soci dell’AFI 011, associazione amatoriale di fotografi di S. Teresa di Riva, che sono state premiate.I cortometraggi verranno proposti anche di mattina per le classi del primo anno dell’Istituto superiore “Salvatore Pugliatti”di Furci Siculo. 


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.