Giovedì 29 Febbraio 2024
Otto proiezioni fino a dicembre. Agevolazioni e posto da giurati per gli studenti


Riparte il cineforum Cinit ad Alì Terme: tutti i film in programma

22/10/2019 | CULTURA E SPETTACOLI

1354 Lettori unici

I protagonisti de "Il traditore"

Prenderà il via mercoledì 23 ottobre il secondo ciclo del Cineforum 2019, targato Cinit - Cineforum Italiano. La rassegna prevede otto film, frutto di una accurata selezione fra le recenti uscite, quasi tutti vincitori di importanti premi nei festival più prestigiosi del panorama cinematografico internazionale. Le proiezioni avranno luogo al Cinema Vittoria di Alì Terme, alle 16, 18.30 e 21. In questa edizione si annoverano ben quattro film italiani tra cui i recenti “La mafia non è più quella di una volta” di Franco Maresco e “Martin Eden” di Pietro Marcello; entrambi hanno rappresentato, in concorso, l’Italia all’ultima Mostra del Cinema di Venezia ed entrambi premiati, l’uno con il Premio Speciale della Giuria e l’altro con la Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile a Luca Marinelli. In cartellone anche “Il Traditore” di Marco Bellocchio, film che rappresenterà l’Italia nella corsa agli Oscar per il miglior film straniero.

Un accordo con gli Istituti superiori del comprensorio consentirà agli studenti di poter accedere alle proiezioni a un prezzo di abbonamento ridotto ed essere giurati per designare il miglior film di questo ciclo di cineforum. Gli esperti, Massimo Caminiti presidente del Cinit, Massimo Cicala del Circolo Nuova Presenza di Santa Teresa di Riva, Orazio Leotta direttore artistico della rassegna e il prof. Ignazio Vasta, direttore artistico del Festival del Cinema per Ragazzi di Giardini Naxos, saranno presenti in sala per supportare gli studenti in una guidata visione del film distribuendo loro "pillole" informative sul linguaggio e sulla lettura dei film.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.