Giovedì 22 Ottobre 2020
La XVI edizione va alla squadra 'Boccavento'. Trionfo di amicizia e collaborazione


Palio "Madonna del Carmelo", vincono l'aggregazione e il divertimento

di Giancarlo Trimarchi | 16/07/2014 | CULTURA E SPETTACOLI

2219 Lettori unici

Si è conclusa ieri sera a S. Teresa di Riva la XVI edizione del Palio cittadino in onore di Maria SS. del Carmelo, patrona della città, manifestazione che negli anni è riuscita a coinvolgere sempre più giovani non solo santateresini ma anche provenienti dai paesi limitrofi. Il primo premio è stato attribuito anche quest'anno alla squadra “Boccavento”, che si è distinta nelle diverse prove affrontate per determinazione e coesione tra i suoi membri, sempre pronti ad aiutarsi vicendevolmente all'insegna di un sano spirito di sostegno reciproco. La manifestazione dedicata alla Vergine del monte Karmel si è confermata uno dei momenti di aggregazione più significativi per i giovani, che hanno avuto modo di riunirsi e confrontarsi di volta in volta tra di loro in competizioni divertenti ed originali. I diversi giochi, disputati ora nella piazza antistante il Santuario ora nel cortile dell'oratorio, hanno riscosso molto successo presso il nutrito pubblico che ha assistito con grande partecipazione alle varie gare. Notevole è stata la soddisfazione espressa nella serata di ieri dalle autorità civili e religiose, che hanno sottolineato come il Palio cittadino "Madonna del Carmelo" sia entrato nel novero di quelle occasioni in cui l'intera collettività si riunisce per prendere parte ad un momento di festa e svago comune. Molto apprezzate sono state le diverse esibizioni musicali preparate dalle squadre, che hanno messo in luce e valorizzato la bravura di alcuni giovani talenti, regalando numerose emozioni agli spettatori. Il Palio costituisce una delle iniziative più importanti all'interno del nostro territorio, dal momento che ha favorito fin dagli esordi l'instaurazione di amicizie sempre nuove tra i giovani e promosso occasioni di sano divertimento all'insegna di quei valori di solidarietà e reciproco rispetto che stanno alla base della preparazione spirituale alla festività mariana. In tale ottica dense di significato risultano essere le parole del giovanissimo capitano della squadra di “Barracca”, Margherita Vito, insignita del premio di miglior leader: “Questa manifestazione ha rappresentato per me un'occasione molto significativa per stringere nuove amicizie e rapporti umani improntati al rispetto e all'aiuto reciproco. Grazie al Palio sono entrata a far parte di quella che posso a buon diritto definire una vera e propria famiglia in cui ci si sostiene a vicenda e si collabora per raggiungere traguardi comuni. Ritengo che l'esperienza del palio sia stata molto formativa per noi giovani – ha spiegato la giovane – dal momento che ci ha permesso di comprendere pienamente cosa si intenda per spirito di squadra e ci ha fatti sentire parte di qualcosa di veramente bello. Un grazie speciale va soprattutto alla mia squadra per la determinazione e l'impegno profuso in ciascuna prova”. A curare l’organizzazione del Palio "Madonna del Carmelo" è stato il comitato composto da Pippo Arpi, Enzo Famulari, Tino Panteoro, Sofia Latto, Violetta Ferraro, Vincenzo Spadaro, Domenico Barbia, Massimo Zagami, Carmelo Brigandì, Rossana Bucalo e Gianfranco Nunzio, che anno dopo anno si prodigano per rendere indimenticabile tale evento.

 

Più informazioni: palio madonna del carmelo  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.