Giovedì 23 Maggio 2024
A Roccalumera la cerimonia finale dell'iniziativa letteraria nel 100esimo della morte


“Omaggio a Giovanni Verga”, i vincitori del concorso premiati dall'Unione dei Comuni

13/02/2023 | CULTURA E SPETTACOLI

1132 Lettori unici

Premiati, organizzatori e giurati del Premio

L’Antica Filanda di Roccalumera ha ospitato la premiazione del concorso letterario “Omaggio a Verga”, promosso dall’Osservatorio dei Beni Culturali dell’Unione dei Comuni Valli Joniche dei Peloritani, guidato dalla professoressa Ninuccia Foti, per rendere omaggio all’importante scrittore verista catanese nel 100esimo anniversario dalla morte. Due le sezioni in cui era articolato il premio, la prima dedicata agli adulti aveva come tema un racconto sul ruolo della donna nell’800, prendendo spunto dalla famosa frase della serva Diodata in Mastro don Gesualdo “Vossignoria siete il padrone!”, mentre la seconda dedicata ai concorrenti under 18 prevedeva un elaborato a tema libero sul tema “La Sicilia nell’epoca del Verga”. Per gli adulti si è imposto Giuseppe Caminiti di Sant’Alessio Siculo con “Tutti lu sannu”, seguito da “Vossignoria siete il padrone!” di Agata Sava di Catania e “Così è” di Giusy La Boccetta di Furci Siculo. Nella sezione Junior primo posto ex aequo per Francesco D’Auria (scuola media Furci Siculo), Matilde Siligato ed Elisa Spartà (scuola media Taormina). Ai vincitori sono andati in premio biglietti del teatro Val d’Agrò di Santa Teresa di Riva e buoni libro di una libreria di Furci Siculo. La giuria era composta da Mario Gregorio (presidente), Marcella Russo, Marisa Sturiale, Maria Rita Prestipino e Filippo Brianni:  quest’ultimo, in veste di presidente di Archeoclub Area Jonica Messina, partner dell’iniziativa, ha offerto il tesseramento gratuito ai partecipanti junior al premio.

 

La cerimonia si è aperta con la lettura di stralci del Mastro don Gesualdo, curata da Cettina Sciacca e Maurizio Leo dei Sikilia, e gli interventi di saluto dell’assessora alla Cultura di Roccalumera, Natia Basile e dal presidente dell’Unione dei Comuni, Concetto Orlando, che hanno segnalato l’importanza per gli enti locali di puntare sulla cultura. Per l’Unione è intervenuta anche la presidente del Consiglio Noemi Palella, componente dell’Osservatorio, così come il consigliere Santino Saglimbene, motore organizzativo dell’evento insieme alla presidente Foti, presenti alla premiazione insieme ai componenti Nino Bartolotta a Massimo Caminiti, oltre ad alcuni sindaci e diversi consiglieri dell’Unione. Riflessioni e contributi sono stati forniti anche dalle professoresse Maria Rita Prestipino, Elsa Muscolino e Marcella Russo, dall’attore-cantastorie Carlo Barbera, dal presidente del Parco letterario “Salvatore Quasimodo” di Roccalumera Carlo Mastroeni e da Giovanni Bonarrigo. Ad allietare la serata intermezzi musicali curati dai Canterini della Riviera jonica-Melino Romolo di Roccalumera.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.