Venerdì 30 Ottobre 2020
Sabato 6 luglio la consegna a Taormina


Nastri d'argento. Cremonini-Morandi miglior canzone

30/06/2013 | CULTURA E SPETTACOLI

1951 Lettori unici

Cesare Cremonini

TAORMINA. Nastri d’Argento per Cesare Cremonini e Gianni Morandi sabato 6 Luglio prossimo al Teatro Antico di Taormina: "Amor mio", scritta da Cremonini e interpretata da Morandi (che è anche protagonista del film) per "Padroni di casa" di Edoardo Gabriellini, è infatti la canzone più votata dal Sindacato dei Giornalisti Cinematografici Italiani tra le candidate in questa 67.ma edizione dei Nastri.  Cremonini e Morandi, al voto per referendum notarile che si è concluso in questi giorni, hanno vinto anche sui votatissimi Modà, in gara con "Se si potesse non morire" composta per il film "Bianca come il latte, rossa come il sangue" di Giacomo Campiotti. Le canzoni candidate al Nastro d’Argento quest’anno straordinariamente sei, in considerazione della particolare qualità delle proposte, sono state:“Il silenzio” di Mokadelic e Niccolo’ Fabi  per "Pulce non c’è"; “Hey Sister” di Violante Placido per "Cose cattive"; “La Cicogna” di Vinicio Capossela & Banda Osiris per "Il comandante e la cicogna"; “Grovigli” di Malika Ayane per "Tutti i rumori del mare"; “Amor mio” di Cesare Cremonini cantata da Gianni Morandi per "Padroni di casa"; “Se si potesse non morire” di Francesco Silvestre cantata dai Modà per "Bianca come il latte, rossa come il sangue".

Più informazioni: nastri d'argento  cesare cremonini  gianni morandi  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.