Mercoledì 21 Ottobre 2020
Progetto di valorizzazione per Unione dei Comuni Jonici, MareFestival Salina e Carnevale di Saponara


Messina e provincia sbarcano al 65° Festival di Sanremo

06/02/2015 | CULTURA E SPETTACOLI

2319 Lettori unici

Da sx.: Grasso, Saetti, Paratore, Romano, Cavaleri e Lo Schiavo

Alcuni fra i Comuni più belli della provincia di Messina sono pronti a essere promossi in occasione del 65° Festival della Canzone Italiana, nell'ambito di "Casa Sanremo Lancome", spazio dedicato ai centinaia di giornalisti e artisti che giungono da tutta Italia per la kermesse. Il salotto, allestito al Palafiori della cittadina ligure dal 9 al 15 febbraio dal Gruppo Eventi, presieduto da Vincenzo Russolillo, ospiterà tre eventi, organizzati dall'associazione culturale Prima Sicilia, presieduta dal giornalista Massimiliano Cavaleri, che stamane in conferenza stampa a Palazzo dei Leoni, ha illustrato il ricco programma della III edizione del progetto "Messina a Sanremo": mercoledì 11 lo spettacolo di MareFestival Salina dedicato alla valorizzazione del nostro territorio; sabato 14 la presentazione del volume "La Ricetta del Sindaco", una raccolta di 108 ricette proposte dai primi cittadini del comprensorio messinese; a seguire una cena "made in Sicily".
Alla conferenza, presieduta dal Commissario straordinario della Provincia, Filippo Romano, hanno preso parte i sindaci coinvolti nel progetto: l'Unione dei Comuni delle Valli Joniche dei Peloritani (che comprende 12 borghi: Antillo, Casalvecchio Siculo, Forza d'Agrò, Furci Siculo, Limina, Mandanici, Pagliara, Roccafiorita, Roccalumera, Sant'Alessio, Santa Teresa di Riva e Savoca), rappresentata dal presidente Domenico Prestipino (sindaco di Pagliara), da Davide Paratore (Antillo) e Marco Saetti (Casalvecchio Siculo), che saranno a Sanremo insieme al sindaco di Fondachelli Fantina, Marco Pettinato, rappresentato al tavolo dall'assessore al Turismo Gioconda Grasso. Per la valle dell'Alcantara parteciperà il Comune di Francavilla di Sicilia, rappresentato dal primo cittadino Lino Monea, con le sue bellezze turistiche; infine Saponara (sindaco Nicola Venuto), presente con il consigliere comunale Giovanni Liotta, che promuoverà il noto Carnevale; Santa Marina Salina, guidata da Massimo Lo Schiavo, sempre particolarmente attento a far apprezzare  le isole Eolie fuori dalla nostra Regione, torna per il terzo anno consecutivo grazie ai concorsi di MareFestival legati a Casa Sanremo. Madrina dell'appuntamento di sabato 14, in cui verrà presentato il libro di ricette tipiche messinesi firmato da Cavaleri, Agata Patrizia Saccone, presidente di TaoModa e direttore di M Il Magazine.  
All'incontro il referente per la Sicilia di Gruppo Eventi Giuseppe Contarini, che insieme con il presidente di NonSoloCibus Fabrizio Scaramuzza e Tommaso Cannata, si occuperà dell'aspetto enogastronomico, con l'obiettivo di far apprezzare le migliori prelibatezze siciliane nell'ambito del progetto "Madre in Messina"; le giovani artigiane Federica La Malfa ed Eleonora Verde di Effe Creation, che realizzano creazioni esclusive ispirate alla Sicilia, hanno parlato di maioliche siciliane, pietra lavica e altri materiali tipici del nostro territorio da esportare anche all'estero.
Intanto stasera alle 20,30 alla Camera di Commercio lo spettacolo "Aspettando Sanremo" (ingresso gratuito), presentato da Cavaleri, che anticipa l'agenda della prossima settimana: fra gli ospiti, oltre aisindaci coinvolti, i cantanti Costanza Scalia, Danilo Rabboni, Giuseppe Matrojeni, Anna Laura Princiotto; i vincitori dell'ultima edizione di MareFestival Salina Valentina Allegra e il duo di danza Chiara Alessandro e Asia Ocello che si esibiranno anche mercoledì 11 a Casa Sanremo Lancome.

Più informazioni: festival di sanremo  casa sanremo lancome  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.