Martedì 24 Novembre 2020
Fondato nella biblioteca, ospiterà ogni mese un appuntamento. Si parte il 25


Letojanni, nasce il Circolo di lettura per favorire la crescita intellettuale del paese

22/09/2020 | CULTURA E SPETTACOLI

523 Lettori unici

Giovanni Costa ed Enrico Scandurra

Insieme per il piacere di leggere. Per condividere questo desiderio che, quando si accende, può diventare anche inarrestabile. Punterà su questo e su molto altro il Circolo di lettura di Letojanni, fondato dal docente di Lettere Giovanni Costa, dall’ex fisioterapista ed appassionato di Letteratura Michele Caruso e dallo studente e “racconta storie” Enrico Scandurra, che dopo una serie di incontri hanno deciso finalmente di uscire allo scoperto e creare nei locali della Biblioteca comunale “Bianca Garufi” un piccolo ritrovo per coloro che amano leggere e rileggere libri fino a sviscerarne i contenuti e renderli vivi. Un’iniziativa nata quasi per gioco e che avrà come obiettivo la crescita intellettuale della cittadina letojannese che, come hanno dichiarato i fondatori “vuole ingrandirsi sempre di più, allargando gli orizzonti di ogni singolo partecipante”. Chi vorrà prendere parte agli appuntamenti mensili e gratuiti che si terranno, per l’appunto, al piano terra del Palazzo della Cultura, (i cui locali sono stati concessi dall’Amministrazione comunale del sindaco Alessandro Costa) potrà condividere ore spensierate e tuffarsi a capofitto in un mondo fatto di parole e di sogni, che farà viaggiare ovunque. In sostanza la strategia del gruppo, che si materializzerà ufficialmente nel primo appuntamento in programma il 25 settembre, alle ore 18, si baserà sulla scelta collegiale di un romanzo da leggere e su cui discutere a cadenza mensile. I titoli saranno scelti in base alle tendenze e a gusti dei partecipanti che potranno esprimere le loro opinioni senza settarismi o operazioni di censura. Il Circolo di lettura letojannese  cercherà quindi di unire, senza lasciare fuori nessuno sulla base di una corretta interpretazione dei gusti di ognuno di noi.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.