Giovedì 18 Aprile 2024
Divertimento, cultura e shopping alla grande manifestazione tornata dopo tre anni


In migliaia alla Notte Bianca di Santa Teresa, Nino Frassica trascina il pubblico - FOTO

di Redazione | 21/08/2022 | CULTURA E SPETTACOLI

3357 Lettori unici

Nino Frassica sul palco di piazza Municipio

C’era tanta attesa per il ritorno della Notte Bianca di Santa Teresa di Riva, uno dei grandi eventi dell’estate della cittadina jonica saltato negli ultimi due anni a causa della pandemia. Ed è stata ripagata a dovere. Migliaia di persone hanno infatti partecipato alla manifestazione, la tredicesima da quando è stato ideato l’evento, organizzata dall’Amministrazione comunale e dedicata quest’anno al tema “La Grande Bellezza”. Dalle 22 alle 4 del mattino il paese si è trasformato in un concentrato di divertimento tra arte, cultura, spettacolo, musica, moda, folklore, teatro, gastronomia e shopping, con vendite promozionali da parte degli esercizi commerciali. Otto le postazioni principali allestite sulla Statale 114, alle quali sono state assegnate i nomi delle muse della mitologia greca: Euterpe, Tersicore, Melpomene, Erato, Afrodite, Clio, Urania e Calliope. Tantissime le persone coinvolte, almeno ventimila, giunte dall’intera provincia e anche da fuori, che hanno affollato il corso principale trasformato in una grande isola pedonale dove muoversi è stato a tratti difficile vista l’enorme fiumana umana.

Il clou all’1.30 in piazza Municipio, stracolma per lo spettacolo di Nino Frassica accompagnato dai “Los Plaggers”, band formata da sei musicisti, per una delle tappe dello Show Tour 2000-3000: uno show basato su un originale e coinvolgente viaggio musicale per oltre due ore di concerto-cabaret, una grande festa, un’operazione di memoria musicale con un repertorio formato da tanti brani rivisti e corretti, in cui canzoni famosissime, pur mantenendo la propria identità, sono tagliate e ricucite alla maniera di Frassica. Protagonista anche il pubblico, che travolto dal ritmo incalzante dello show si è divertito con le invenzioni musicali di Frassica, cantando e partecipando direttamente allo spettacolo, grazie a medley dedicati alla musica degli anni ’60 e ’70, omaggi a Santana e Battisti, fino a crearsi un’atmosfera di complicità e intesa, grazie all’inesauribile vérve comica dell’artista messinese. Frassica è stato preceduto sul palco da un altro messinese, Denny Napoli, che ha intrattenuto il pubblico con il suo The Denny il Show stand Up Comedy.

Strade e piazze sono state invase da esposizioni, canti, balli, musica, arte e spettacoli. Le auto hanno riempito le vie secondarie e i parcheggi allestiti dal Comune in piazza Stracuzzi e dietro la chiesa Madonna del Carmelo, da dove è stato possibile raggiungere le varie location grazie ai bus navetta. Tutto è filato liscio sotto lo sguardo attento di Carabinieri, Polizia locale, Croce Rossa Italiana e volontari. “Grazie di cuore in primis all’assessore Ernesto Sigillo che ha rimesso in moto questa fantastica macchina organizzativa, assai complessa sicuramente e anche faticosa - ha commentato il sindaco Danilo Lo Giudice - che magari non sarà stata perfetta in ogni cosa ma che abbiamo cercato di rendere tale. Un grazie ovviamente agli oltre 150 artisti che si sono esibiti nelle piazze e strade cittadine, ai volontari che hanno contribuito nell’organizzazione, alle Forze dell’ordine e agli operatori sanitari, così come anche ai nostri commercianti”.



COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.