Venerdì 21 Febbraio 2020
Prosegue il Concorso di poesia organizzato dal Caffè d'Arte di S. Teresa di Riva


“Germogli di note, petali di poesia”

di Sikily News | 04/05/2014 | CULTURA E SPETTACOLI

2683 Lettori unici

L'esibizione dei giovani musicisti della Banda "Bellini"

Prosegue il Concorso nazionale di poesia “Il Poeta di fronte al mare”, indetto dall’Associazione Culturale-Caffè d’Arte “Il Paese di fronte al mare” di S. Teresa di Riva. Al terzo appuntamento svoltosi venerdì 2 maggio presso il Palazzo della Cultura Villa Crisafulli-Ragno di S.Teresa, nell’ambito degli incontri del Caffè d’Arte, hanno preso parte le poetesse Esther Messina (Padova) e Daniela Leonardi (Catania), che hanno recitato le loro composizioni dinanzi ad un nutrito pubblico.
La poesia di Esther Messina, originaria di Adrano,  una vera e propria “dichiarazione d’amore” alla propria terra, ha toccato le corde della sensibile ed attenta giuria, composta da Franco Campailla, Nina Foti, Nino Smiroldo, Cinzia Aloisi e Antonello Bruno, tanto da conquistarsi il primo posto nella classifica generale provvisoria, in ex equo con un poeta messinese.
La lirica della catanese Leonardi, dai toni intimistico-esistenziali, ha analogamente riscosso un’ottima valutazione, aggiudicandosi al momento il terzo posto in ex equo.
Nel corso della serata sono stati toccati molti temi interessanti, accompagnati da apprezzati interventi come quello della giovane studentessa in Giurisprudenza Marica Piazza e di Gabriele Camelia, cultore di storia, che hanno dedicato un commosso ricordo alla figura di Peppino Impastato, il cui anniversario della morte per mano mafiosa cade il prossimo 9 maggio. Altrettanto sentita il momento dedicato all’appena trascorsa Festa del Lavoro da parte del vicepresidente del Caffè d’Arte, il poeta messinese Antonello Bruno, che ha recitato un suo intenso componimento dedicato alle vittime sul lavoro, dal titolo “Croci bianche”. Il pubblico ha inoltre apprezzato le letture dei poeti Mariapia Crisafulli, Santino Moschella e della giovanissima Alessia Summa, interprete di versi in dialetto siciliano.

Durante la serata si sono esibiti i “germogli” musicali della Banda “Bellini” di S. Teresa di Riva, sapientemente diretti dal maestro Carmelo Garufi, sotto lo sguardo del presidente dell’associazione bandistica Nino Smiroldo: i giovani Andrea Garufi, Gabriele Florio, Riccardo Miuccio Covelli e il piccolo Lorenzo Garufi, di appena 6 anni, tutti alla loro prima esibizione in pubblico, hanno regalato momenti di armonia musicale al pubblico di Villa Crisafulli-Ragno. Armonia che Melina Patanè, fondatrice e presidente del “Paese di fronte al mare”, auspica di condividere con un numero sempre maggiore di cultori dell’arte e della poesia.
Gli appuntamenti con il Caffè d’Arte e il concorso di poesia “Il Poeta di fronte al mare” proseguiranno il 16 e 30 maggio e il 13 giugno. La serata finale si svolgerà il 29 giugno, con la premiazione dei vincitori della gara poetica.

 

Più informazioni: poesia  il paese di fronte al mare  caffè letterario  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.