Giovedì 23 Maggio 2024
Presentato a Santa Teresa da Archeoclub e dall'autore. Ospite l'ex sindaco Iaria


Da Roccalumera a Santa Teresa: le torri e la storia della riviera nel saggio di Gregorio

di Redazione | 25/11/2023 | CULTURA E SPETTACOLI

677 Lettori unici

Triolo, Foti, Gregorio, Iaria, Mosca e Coglitore

È stato presentato a Santa Teresa di Riva il saggio storico "Dalla torre saracena di Roccalumera alle torri di Santa Teresa di Riva”, il saggio storico di Carlo Gregorio (Edas editore). L’evento, patrocinato dal Comune, è stato organizzato al Palazzo della Cultura da Archeoclub Area Jonica e coordinato dai soci Ninuccia Foti e Salvatore Mosca. I saluti introduttivi sono stati portati dalla consigliera comunale Vanessa Triolo, dall’editore Domenica Vicedomini e dal presidente di Archeoclub Area Jonica Filippo Brianni. Quest’ultimo, in particolare, ha sottolineato come Archeoclub “punti a valorizzare la presentazione di testi e tesi di laurea sulla storia del territorio, perché sono strumenti determinanti per lo studio e la divulgazione”. A moderare l’incontro è stata Ninuccia Foti, presidente dell’Osservatorio beni culturali dell’Unione del Comuni. Sul libro si sono poi confrontati Salvatore Mosca e Salvatore Coglitore. Mosca responsabile Arte di Archeoclub Area Jonica, ha evidenziato il ruolo dello storico e le caratteristiche della ricerca, prendendo spunto da un passaggio del libro dove si segnala la presenza di una mappa della Sicilia raffigurante alcuni centri del nostro territorio, graffita sulle pareti del carcere segreto di palazzo Steri di Palermo, sede del Tribunale del Sant'Uffizio dell'inquisizione. Coglitore si è occupato di tratteggiare i profili storici del comprensorio jonico, volteggiando tra torri (e loro funzione) e famiglie. 

Un percorso ripreso nelle conclusioni anche dallo stesso autore, Carlo Gregorio, il quale ha evidenziato come il libro costituisca la seconda tappa di un lavoro di ricerca iniziato nella Valle del Nisi nel 1996, proseguito con questo libro e che si concluderà con la Valle d’Agrò. Le torri – secondo Gregorio – sono un elemento caratterizzante del territorio tra Roccalumera e Santa Teresa di Riva e che comprende anche Mandanici, Pagliara, Furci Siculo e Savoca di cui il libro da importantissime indicazioni storiche ed artistiche. L’evento ha registrato la “partecipazione straordinaria” – come l’ha definita l’autore – di Carmelo Iaria, sindaco di Santa Teresa di Riva dal 1970 al 1976 e dal 1980 al 1989, che ha ripercorso le tappe (e qualche aneddoto) della realizzazione di alcune opere che hanno caratterizzato poi il volto e l’immagine del paese, in particolare il lungomare e i licei. Presenti all’incontro, tra gli altri, anche l’ex sindaco di Nizza di Sicilia Giuseppe Di Tommaso e lo storico Giuseppe Restifo.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.