Lunedì 17 Giugno 2024
Lunedì 8 a S. Teresa serata organizzata dal Caffè d'arte 'Il Paese di fronte al Mare'


“Così è se mi piace”, Santi Moschella presenta il suo terzo romanzo

di Redazione | 06/08/2016 | CULTURA E SPETTACOLI

2419 Lettori unici

Santi Moschella e la copertina del libro

Lunedì 8 agosto, alle ore 21.30, verrà presentato a S. Teresa di Riva, nella piazzetta Borgo Marino, il romanzo "Così è se mi piace” (TraccePerLaMeta edizioni, 2016), di cui è autore il santateresino Santi Moschella. Nel testo si pone l’attenzione sul destino dei libri e del sapere millenario in essi custodito. Domande che i protagonisti, Primo, Secondo e Terzo, si pongono in un dialogo incalzante che assume la forma di una chat, quasi a voler provocare nel lettore una prima reazione al nuovo che avanza. Le immersioni letterarie che affondano le radici nel mondo classico danno vita al gioco delle parti tra i protagonisti dell’opera: i dialoghi tra Primo e Secondo rivelano una profonda contrapposizione sull’essenza della gratuità dell’arte e sul valore della letteratura. Sullo sfondo l’invadenza di III con l’uso inopportuno del mi piace ed in genere del mondo mediatico. La morte del libro e la decadenza dei rapporti umani affliggono Primo, saldamente ancorato alla sopravvivenza del cartaceo che rivela tutta la sua precarietà. L’opera, contenuta in 100 cartelle, in vista della particolare impaginazione che racchiude i dialoghi come se fossero delle chat, è strutturata in epiloghi e flash. L’incipit presenta i due protagonisti Primo e Secondo, cui fa da contraltare la presenza invasiva di Terzo. La prefazione di "Così è se mi piace”, presentato a Varese lo scorso aprile, è di Michele Mancino, vicedirettore di Varese News, e Marcello Mento, giornalista della Gazzetta del Sud. L’evento è organizzato dal caffè letterario “Il Paese di fronte al Mare”: la presentazione sarà curata da Melina Patanè e Antonello Bruno e nel corso della serata, oltre a Santi Moschella, interverranno l’attore Carlo Barbera, la fotografa Katia Rigano e il maestro Agatino Scuderi. 

L’autore
Santi Moschella nasce a S. Teresa di Riva nel 1957. Conseguita la maturità classica al liceo “Enrico Trimarchi”, partecipa alla vita politica e sociale della cittadina jonica. Laureato in Giurisprudenza, dirige attualmente l’Ufficio di Segreteria della Commissione tributaria provinciale di Varese, città dove svolge attività di volontariato con le parrocchie di Masnago e Casbeno. Ha pubblicato con Armando Siciliano Editore i romandi storici “Spesso ti dicono di non arrenderti” (2012) e “Mi chiamo Giuseppe, per gli amici Peppino” (2014).


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.